Sainz non ci sta: “La Pole va data al più veloce, non a chi parte bene.”

Sainz non ci sta: “La Pole va data al più veloce, non a chi parte bene.”

20 Luglio 2021 0 Di Nicola Cobucci

Carlos Sainz è stato tra coloro che sono stati penalizzati e avvantaggiati allo stesso tempo dalla Sprint Qualifying. Tuttavia, lo spagnolo sostiene che a suo avviso la Pole Position non dovrebbe essere attribuita a chi vince una specie di gara, ma a chi effettua il giro più veloce.

Carlos Sainz ha concluso il Gran Premio di Gran Bretagna in sesta posizione, alle spalle della McLaren di Daniel Ricciardo. Il pilota spagnolo è stato penalizzato nella Sprint Qualifiyng da un contatto con George Russell. Tuttavia, lo spagnolo è riuscito a recuperare partendo decimo nella gara di domenica. Il ferrarista crede che incidenti come quelli con Russell possano capitare anche alla domenica, quindi non disapprova il nuovo format.

“Probabilmente sono stato vittima delle qualifiche sprint, ma quello che mi è successo oggi potrebbe capitarmi anche in un Gran Premio a causa della posizione in cui mi trovavo. Alla fine le qualifiche sprint mi hanno dato l’opportunità di trasformare un 19° in decimo e di partire decimo, quindi non sono molto arrabbiato con la Sprint Qualifying”, ha affermato Sainz nelle parole riportate da SoyMotor.com.

Carlos Sainz Silverstone 2021

“La pole position dovrebbe andare al pilota più veloce in qualifica, la pole dovrebbe rimanere un premio e una statistica per il futuro e dovrebbe essere per il pilota più veloce, non per il pilota che parte bene”, ha aggiunto.

Dal canto suo, Mattia Binotto ritiene che sia troppo presto per giudicare il format e preferisce aspettare per vedere come andranno a finire gli altri due weekend in cui verrà testato il format. Il Team Principal della Ferrari pensa che si debbano analizzare anche i dati sugli ascolti. “Dopo il primo esperimento è ancora presto per decidere, penso che dobbiamo digerire un po’, pensare a cosa possiamo fare per rendere più rilevante il sabato mattina, ma in generale penso che il pubblico sarà importante”, ha commentato Binotto. .

Carlos Sainz, come Mattia Binotto, pensa che con questo format dovremmo pensare a come rendere più emozionante il sabato mattina e propone di avere più trasparenza con i tifosi.

Binotto Silverstone 2021

“Anch’io sono d’accordo con Mattia, i carichi di benzina del sabato mattina potrebbero essere rivisti per rendere un po’ più emozionante per i tifosi, le mescole che usiamo. In fondo non abbiamo più nulla da nascondere il sabato perché c’è il parco chiuso e sarebbe bello per i fan vedere cosa stiamo cercando di fare sabato con il nostro passo gara”, ha detto Sainz per concludere.

+ posts