I piloti contro l’assegnazione dei punti: per Vettel è uno scherzo.

I piloti contro l’assegnazione dei punti: per Vettel è uno scherzo.

30 Agosto 2021 1 Di Nicola Cobucci

Nonostante abbia aggiunto al suo bottino in campionato un quinto posto, Sebastian Vettel ha definito come “uno scherzo” il fatto che siano stati assegnati dei punti per la gara.

La FIA ha assegnato i punti per una gara che non si è corsa. Una gara che consisteva in due giri dietro la Safety Car, di cui solo uno è stato conteggiato ai fini della classifica.

I piloti sono così stati premiati per i loro sforzi in qualifica. “Questo è uno scherzo”, ha affermato Vettel.  “Penso che se vuoi ottenere un premio per le qualifiche, dovresti mettere i punti per le qualifiche.”

“Cosa abbiamo fatto oggi? Non lo so”, ha aggiunto. “Pensavo che dovessi fare il 25 percento della gara per ottenere punti.”

Tuttavia Vettel ha difeso la decisione dei commissari di non tentare la partenza della gara date le condizioni disastrose. “Nessuno vuole che qualcuno si faccia male”, ha detto. “Non vogliamo farci male in macchina e non vogliamo che gli spettatori si facciano male. Quindi questa è sempre la priorità numero uno. Probabilmente non è una decisione popolare, ma è la decisione giusta per le condizioni”, ha aggiunto.

Nonostante abbia aggiunto al suo bottino in campionato un quinto posto, Sebastian Vettel ha definito come "uno scherzo" il fatto che siano stati assegnati dei punti per la gara.

Carlos Sainz, che ha ottenuto mezzo punto per il 10° posto, la pensa come Vettel.

“A che punto della gara la chiami gara e perché dovrebbero essere assegnati punti o qualsiasi risultato se una gara non c’è stata? Non ho corso, quindi non mi meritavo il mezzo punto. Quindi non so perché ottengo mezzo punto.”

Il ferrarista sperava che il tentativo disperato di prendere il via, che ha visto le vetture circolare per due giri dietro la Safety Car e aver percorso abbastanza per l’assegnazione dei punti, non sia stato fatto solo per far valere la gara.

“Se è stato fatto con l’intenzione solo di dare punti, allora penso che sia un’assurdità assoluta”, ha detto Sainz. “Non credo che dovremmo fare alcun tipo di giro per alterare il risultato finale di una gara. Se è stato fatto con l’intenzione di correre e riavviare la gara, allora sì.”

Nonostante abbia aggiunto al suo bottino in campionato un quinto posto, Sebastian Vettel ha definito come "uno scherzo" il fatto che siano stati assegnati dei punti per la gara.
+ posts