Qualifiche F1: Pole di Verstappen, ma Hamilton è vicinissimo.

Qualifiche F1: Pole di Verstappen, ma Hamilton è vicinissimo.

4 Settembre 2021 4 Di Alberto Ghioni

Sin da prima delle qualifiche i colpi di scena non sono mancati, ma ora arriva la sessione clou di questa giornata. Verstappen arriva dal miglior tempo delle Prove Libere 3, mentre le Ferrari non sembrano più così in forma come lo erano venerdì, con Carlos Sainz che rischia di non scendere proprio in pista. Questo a causa del suo incidente nel corso della sessione precedente. Infine, Kimi Raikkonen non potrà prendere parte al weekend a causa della sua positività al covid-19, con Robert Kubica che lo sostituirà.

Immagine

Q1

Appena accese le luci verdi in fondo alla pit lane esce Robert Kubica, che ancora deve prendere totalmente confidenza con il circuito e con la vettura. Piano piano il circuito incomincia ad affollarsi e arrivano i primi tempi significativi: Verstappen si mette al comando davanti al suo compagno di squadra, mentre i due Mercedes scendono con gomma gialla. Il duo della casa tedesca fa registrare due tempi ottimi, mettendosi in 2° e 4° posizione, a pochi decimi da Max Verstappen.

Immagine

Riesce a scendere in pista Carlos Sainz, che dopo il primo giro si trova solo in quattordicesima posizione, mentre Leclerc è quarto, a soli 4 decimi da Verstappen. Si migliora poi ulteriormente il duo Mercedes, consolidando la seconda e la terza posizione, nonostante la mescola di differenza rispetto agli altri. Risale la classifica anche Carlos Sainz, che si mette in ottava posizione.

Immagine

La pista però migliora e quindi molti sono costretti a scendere di nuovo in pista per migliorarsi. Leclerc e Sainz si mettono al comando della sessione, mentre Giovinazzi si mette addirittura quarto. Nel frattempo un replay mostra come Vettel abbia rischiato un incidente alla penultima curva, a causa del traffico delle due Haas.

Alla fine gli eliminati sono: Perez, Vettel, Kubica, Schumacher e Mazepin

Immagine

Q2

Scende subito in pista per evitare il traffico l’idolo di casa, Max Verstappen, montando gomma rossa. L’olandese si mette subito al comando migliorando di 8 decimi il giro più veloce siglato da Leclerc in Q1. Le mercedes si mettono all’inseguimento, ma distano ben 7 decimi dopo il primo tentativo, mentre Leclerc riesce a mettersi a 3 decimi in seconda posizione. Sale terzo Gasly a 5 decimi, addirittura davanti al duo delle frecce d’argento, che però ha usato gomma già utilizzata in precedenza.

Russell durante il suo ultimo tentativo perde il posteriore alla penultima curva e va ad impattare con le barriere. Esce quindi la prima bandiera rossa di giornata, ma sarà veloce: infatti Russell riesce a portare la macchina autonomamente ai box, spargendo solo ghiaia per la pista.

Immagine

Dopo una decina di minuti scendono di nuovo le macchine in pista, eccezion fatta per Giovinazzi, che risulta essere vittima dello stesso problema patito da Valtteri Bottas nel Gran Premio di Monaco. Ma dopo pochi secondi Latifi perde il controllo e colpisce le barriere all’inizio del secondo settore.

Immagine

La sessione viene definitivamente interrotta, escludendo quindi Russell, Stroll, Norris, Latifi e Tsunoda.

Immagine

Q3

Dopo una lunga pausa dovuta alle riparazioni delle barriere, si riparte con l’ultima sessione di qualifica di oggi. Subito Max Verstappen si mette davanti a tutti rompendo il muro dell’un minuto e nove secondi, seguito a tre decimi da Hamilton e Bottas. Quinte e seste le due Ferrari, che hanno usato una gomma già precedentemente utilizzata, mentre Pierre Gasly riesce a mettersi in quarta posizione.

Immagine

A due minuti dalla fine scendono tutti in pista per un ultimo tentativo. Leclerc sale in quarta posizione, mentre Sainz si mette in quinta posizione, ma vengono entrambi superati da Pierre Gasly che sale quarto. Giovinazzi si porta in settima, mentre Max Verstappen si migliora di soli 3 centesimi. Bottas non migliora il suo tempo e Lewis Hamilton si porta a soli 38 millesimi da Max Verstappen in seconda posizione per la gioia del pubblico di casa.

+ posts