Generazione Videogame: il ricambio generazionale è completo.

Generazione Videogame: il ricambio generazionale è completo.

7 Settembre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Il panorama della Formula 1 è cambiato negli ultimi anni, ma oggi con l’annuncio della promozione di Russell in Mercedes il ricambio generazionale è davvero confermato.

Max Verstappen

L’ascesa più fulminea. È arrivato nel 2015 e già nel 2016 Red Bull gli ha dato un posto nella squadra principale. Sembra incredibile, ma quest’anno sta già lottando per il suo primo titolo in Formula 1 e in questo momento è in testa al Campionato del Mondo dopo una vittoria dominante a Zandvoort. Ha un contratto con la Red Bull fino al 2023.

Charles Leclerc

Dal 2018 in griglia, Charles Leclerc è stato promosso in Ferrari nel 2019 dopo un solo anno in Sauber. Successivamente ha strappato un buon contratto a lungo termine fino al 2024. È in una delle squadre che ha tutti gli strumenti per sorprendere e lottare per il campionato con il nuovo regolamento.

Lando Norris

È arrivato nel 2019 e dopo la partenza di Carlos Sainz dalla McLaren, guida la squadra con solvibilità. Sta disputando una stagione impeccabile ed era terzo in classifica prima di Zandvoort. Una delle promesse da tenere a mente, soprattutto se la McLaren farà un altro step verso l’alto.

Lando Norris, incidente senza conseguenze: al GP Belgio ci sarà - Autosprint

George Russell

Era il pezzo che restava da confermare, un segreto di Pulcinella. Dopo tre anni alla Williams, avrà finalmente la possibilità di correre per una grande squadra e mostrare cosa può fare al fianco di Lewis Hamilton. Come Leclerc, ha vinto la GP3 e la Formula 2 al debutto.

Russell 'sveglia' Mercedes: "Voglio vincere" - F1 Piloti - Formula 1 -  Motorsport

Ricambio Generazionale

Tutti i piloti di cui parliamo hanno meno di 25 anni. Sono queste le nuove promesse, che qualche stagione fa erano praticamente sconosciute, ma che negli ultimi anni stanno salendo alla ribalta e che domineranno i campionati in futuro.

Tutti i top team hanno un giovane di talento, un giovane su cui poter puntare fin da subito. Dei giovani che però hanno sviluppato già una discreta esperienza. Capitanati da Verstappen, questi ragazzi ci faranno divertire.

Dando uno sguardo agli altri piloti, troviamo Tsunoda – il primo millennial della storia della Formula 1 – Lance Stroll (1998) e i due giovani della Haas, entrambi classe ’99. E poi i due francesi, Ocon e Gasly, non più giovanissimi ma comunque giovani.

+ posts