Hamilton e il quarto motore: nulla è ancora deciso

Hamilton e il quarto motore: nulla è ancora deciso

16 Settembre 2021 0 Di Ivan Mancini

Wolff ha affermato che Hamilton potrebbe non montare la quarta PU entro la fine del campionato, evitando di scontare una penalità in griglia.
 

Il campionato è ormai agli sgoccioli e le scuderie si apprestano ad entrare nell’ultimo terzo di stagione, consapevoli che in questo momento possono incombere le famigerate penalità dovute al cambio delle PU. Red Bull ha già affermato che in una delle prossime gare Verstappen dovrà partire dal fondo della griglia in seguito al cambio del propulsore – a dover di cronaca ricordiamo che una PU è stata danneggiata irrimediabilmente a Silverstone dopo l’incidente con Hamilton. La scuderia austriaca ha anche reso noto che ciò avverrà in una pista a loro favorevole, per consentire a Verstappen di recuperare facilmente posizioni; verosimilmente il circuito in questione è proprio quello di Sochi, che ospiterà la prossima tappa del mondiale. Diversa, invece, la filosofia adottata da Mercedes, che addirittura sembrerebbe propensa a non montare la quarta PU ad Hamilton, per evitare che l’inglese sconti penalità.

Red Bull incidentata di Verstappen a Silverstone

In casa Mercedes, Bottas ha già montato la sua quarta PU a Monza. Il finlandese, infatti, ha iniziato la gara dal fondo griglia, nonostante fosse in testa alle qualifiche e avesse vinto la gara sprint. Wolff ha però spiegato che non è insispensabile che Hamilton cambi il propulsore scontando penalità, dato che la sua PU non è a fine vita. “No, non è una priorità [cambiare la PU di Hamilton, ndr] perché ancora non abbiamo riscontrato problemi” ha detto Wolff ai microfoni di Autosport.com. “Euna decisione che può essere presa in qualsiasi momento ma, al momento, non riteniamo sia necessaria. Ciò non significa che Hamilton non monterà mai la quarta PU. Vedremo come andranno le prossime gare“.

A riguardo della gestione motori, Hamilton ha aggiunto: “Al momento ho ancora due propulsori. E al momento non ho intenzione di prendere un motore in più, si spera. Ma vedremo“.

+ posts