Piastri pronto a sacrificare il 2022. Nuova meta per Kvyat?

Piastri pronto a sacrificare il 2022. Nuova meta per Kvyat?

3 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Il leader del campionato di Formula 2 Oscar Piastri afferma che sarebbe disposto a “sacrificare” la sua stagione 2022 pur di aumentare le sue possibilità di assicurarsi un posto in Formula 1 nel 2023.

Il ventenne dell’Academy Alpine è in testa al campionato di Formula 2 al debutto nella serie, con l’australiano che precede il compagno di Academy Guanyu Zhou di 36 punti con due round – e sei gare – dal termine. L’impressionante campagna di Piastri in Formula 2 si sta svolgendo sulla scia dei suoi titoli in Formula Renault Eurocup nel 2019 e in Formula 3 nel 2020.

Ma purtroppo il perfetto track record del pilota del team Prema non fa sperare in una promozione in Formula 1.

Ancora peggio, conquistare il titolo in Formula 2 senza alcuna possibilità di passare in Formula 1 costringerebbe Piastri ai margini nel 2022.

Il leader del campionato di Formula 2 Oscar Piastri afferma che sarebbe disposto a "sacrificare" la sua stagione 2022 pur di aumentare le sue possibilità di assicurarsi un posto in Formula 1 nel 2023.

“Molto probabilmente porterebbe a un anno in disparte, che non è mai l’ideale, ma non sarei la prima persona a cui succede e non sarebbe l’ultima”, ha ammesso il pilota australiano.

“Devo ancora vincere questo campionato per farlo accadere, quindi ci sono ancora molte cose che possono accadere, ma è quello a cui stiamo mirando. Non è l’ideale non correre, perché è quello che amiamo fare naturalmente come piloti di corsa, ma è un sacrificio che sono disposto a fare se mi portasse ad un posto in Formula 1 per l’anno successivo.”

Piastri potrebbe essere diventare il pilota di riserva dell’Alpine in Formula 1 nel 2022, il che gli garantirebbe alcune uscite nelle FP1, poiché i regolamenti sportivi del prossimo anno impongono che tutte le squadre gestiscano un giovane pilota in un numero non ancora definito di sessioni di prove nel 2022.

Il leader del campionato di Formula 2 Oscar Piastri afferma che sarebbe disposto a "sacrificare" la sua stagione 2022 pur di aumentare le sue possibilità di assicurarsi un posto in Formula 1 nel 2023.

Secondo gli ultimi rumour, l’attuale terzo pilota di Alpine, Danil Kvyat, potrebbe approdare in Formula E. Il pilota russo potrebbe diventare il nuovo compagno di Sergio Sette Camara nel team Dragon.

Piastri spera di fare chiarezza sul suo futuro nei prossimi due mesi prima di concludere la sua stagione in F2 a Jeddah e ad Abu Dhabi a dicembre.

“Non posso tornare in Australia, quindi è fuori discussione”, ha detto il giovane pilota che è gestito dal collega australiano ed ex pilota di Formula 1 Mark Webber.

“Vedrò se Alpine ha in programma qualcosa per me. Molto probabilmente cercheremo di elaborare i piani per il prossimo anno poiché abbiamo sicuramente molto tempo per discuterne ora.”

+ posts