Potenza di Mercedes o crisi Red Bull?

Potenza di Mercedes o crisi Red Bull?

13 Ottobre 2021 0 Di Alessandro FDC

Christian Horner si è lamentato della velocità massima della Mercedes, al punto da sollevare una domanda alla FIA, con la speranza che indaghi sul propulsore tedesco per poi imporre restrizioni come quelle che nel 2019 hanno penalizzato il motore Ferrari

mercedes red bull

Horner crede che i motori Mercedes abbiano trovato nelle ultime gare della potenza in più che permette loro di avere alte velocità di punta e allo stesso tempo un alto carico aerodinamico.

È un circolo virtuoso. Il carico maggiore consente una maggiore velocità in curva, una migliore trazione, frenate più tardive e, per inciso, permette di mantenere una buona accelerazione e una buona velocità massima.

La Red Bull, come tutte le squadre, ha molti più dati di quelli che la FIA offre alla stampa e ai tifosi. Non hanno il tempo di tre settori, ma di 23, e vedono le velocità massime in più quattro punti.

Detto questo i dati che la FIA offre a tutti attraverso al sito web non sembrano così tanto estremi a tal punto da far pensare ad irregolarità. Si tende a pensare che forse è vero il contrario: che le Red Bull avessero una velocità troppo bassa , vuoi per il loro setup, vuoi perché la loro configurazione “high-rake” non si adattava perfettamente alle condizioni della giornata.

Un dettaglio è però chiaro: le due Mercedes non erano le uniche ad essere più veloci, ma anche McLaren e Ferrari. Persino AlphaTauri con Pierre Gasly è stato all’altezza, se non superiore a Verstappen.

Guardare il passo gara può essere fuorviante. Ad esempio Hamilton ha perso molto tempo con Tsunoda e Perez, in più ha ritardato di tanti giri la sua sosta, strategia che lo ha tolto dalla lotta per il podio.

hamilton tsunoda

I dati

Considerando i dati della FIA, sorprende la bassissima velocità massima di Verstappen in gara : 297,1 km/h. Solo lui e Mick Schumacher ( 299,8 km/h) non hanno superato i 300 chilometri orari, mentre Perez supera Max di 5 lunghezze. Hamilton lo ha superato in 13 km/h ma il non è stato più veloce di Charles Leclerc, il re della speed trap.

Si può dire che forse qualche elemento esterno come la scia possano aver influenzato questi dati . È qualcosa che Max non ha mai avuto se non nei doppiaggi, ma lo stesso si può dire per Bottas, più veloce di tre chilometri all’ora rispetto a Hamilton.

È curioso vedere come Max abbia avuto una buona velocità sul traguardo – 243 km/h, praticamente la stessa delle due Mercedes a 243.4 km/h e 243.3 km/h. Ma le cose si complicano all’aumentare della velocità.

Nel settore 1, Verstappen ha avuto l’undicesima migliore velocità (278.1 km/h), dietro di 4 chilometri all’ora da Bottas e 2 da Hamilton. Nel secondo settore la sua velocità è stata la tredicesima, 290,8 km/h, distante 4 km/h rispetto a Lewis e 2 km/h rispetto a Bottas.

Seguimi su Fan del cavallino

+ posts