Temperature alte ad Austin, ma occhio al rischio pioggia per domenica.

Temperature alte ad Austin, ma occhio al rischio pioggia per domenica.

21 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

La Formula 1 può aspettarsi un weekend asciutto ad Austin con cieli prevalentemente sereni e clima caldo durante il Gran Premio degli Stati Uniti.

La possibilità di pioggia sarà piuttosto bassa per tutto il weekend, soprattutto venerdì quando si prevede che sarà solo del 20%. Venerdì dovrebbe essere soleggiato per tutto il giorno, con possibilità di qualche nuvola nel pomeriggio ma cielo prevalentemente sereno.

Venerdì e sabato condivideranno la stessa temperatura, con una massima ambientale di 27° C. Questo dovrebbe spingere le temperature della pista a superare comodamente i 30 °C.

Le qualifiche potrebbero essere significativamente più nuvolose rispetto a qualsiasi sessione di prove libere, con una nuvolosità relativamente pesante prevista per sabato pomeriggio ma ancora non più del 20% di possibilità di pioggia.

La domenica sarà più nuvolosa rispetto a qualsiasi altro periodo del fine settimana e ha maggiori possibilità di pioggia. Anche se non sono previste forti temporali, c’è la possibilità di tempo instabile e rovesci occasionali dal pomeriggio in poi, forse abbastanza presto da cadere prima della bandiera a scacchi.

La Formula 1 può aspettarsi un weekend asciutto ad Austin con cieli prevalentemente sereni e clima caldo durante il Gran Premio degli Stati Uniti.
Rosberg e Hamilton sul tracciato bagnato di Austin nel 2015.

La temperatura dell’aria il giorno della gara salirà a 30°C, con un conseguente aumento anche delle temperature della pista. Ciò aumenterà la domanda per le gomme, che soffrono molto nel primo settore.

Le velocità del vento rimarranno pressoché invariate per tutto il weekend, con punte massime di 10 km/h. Sebbene non sia particolarmente elevato, con molti rapidi cambi di direzione all’inizio del giro, oltre alla rapida curva a destra delle curve da 16 a 18, le auto possono essere particolarmente sensibili alle raffiche, come è stato per Nico Rosberg nel 2015.

Anche la direzione del vento dovrebbe cambiare in modo abbastanza significativo durante il fine settimana. Venerdì proverrà da nord-est, dando vento in poppa alla fine del lungo rettilineo che porta alla curva 12. Questo cambierà per sabato e domenica, quando i piloti possono aspettarsi una brezza più da sud e conseguente vento contrario.

+ posts