WEC | Sebastien Ogier sogna Le Mans nel 2023 con Toyota.

WEC | Sebastien Ogier sogna Le Mans nel 2023 con Toyota.

18 Dicembre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Sebastien Ogier alla guida della Toyota su una terza vettura alla 24 Ore di Le Mans “potrebbe essere un’opzione” per il 2023, ha suggerito il nuovo team principal Kamui Kobayashi.

Dopo aver annunciato il ritiro dal WRC (prenderà parte solo ad alcune tappe nel 2022), Sebastien Ogier ha ancora fame di vittoria, magari in una nuova categoria.

Ha guidato la GR010 Hybrid nei test riservati ai rookie del FIA World Endurance Championship del mese scorso in Bahrain, lasciando un’impressione positiva. Il francese ha ammesso in seguito che l’opzione più realistica per acquisire esperienza nelle gare endurance la prossima stagione sarebbe nella classe LMP2.

La presenza di Ogier in Bahrain ha suscitato alcune speculazioni sul fatto che la Toyota potesse prepararsi ad allestire una terza vettura a Le Mans per la prima volta dal 2017. Anche se questa opzione sembra essere fuori discussione per il prossimo anno, Kobayashi, che sta assumendo un doppio ruolo di pilota/team principal per la stagione 2022, non ha escluso questa opzione per il 2023.

“Mettere una terza vettura è un grande lavoro, e negli ultimi anni abbiamo avuto solo due vetture per tutte le gare del WEC e di Le Mans”, ha detto Kobayashi durante il FIA Prize Giving Gala di giovedì sera.

Sebastien Ogier alla guida della Toyota su una terza vettura alla 24 Ore di Le Mans "potrebbe essere un'opzione" per il 2023, ha suggerito il nuovo team principal Kamui Kobayashi.

“Se vogliamo mettere una terza macchina, dobbiamo preparare tutti i meccanici, ingegneri, anche lato pilota. Direi che sarà molto dura per il 2022, perché i tempi sono un po’ brevi. Ma potrebbe essere una delle opzioni per il 2023.”

“E ovviamente Sebastien quando ha guidato in Bahrain, era veloce. Passando dai rally all’asfalto e alle auto sportive, direi che è una grande differenza, ma Sebastien è andato bene fin dall’inizio. Penso che possa essere abbastanza interessante, se vuole correre a Le Mans con la nostra macchina. Cercheremo di dargli più opportunità e vedremo se fare una terza macchina.”

Lo stesso Ogier ha affermato di non aver ancora definito alcun piano per il 2022. “È stata una grande opportunità per scoprire quel mondo ed è andata bene, direi”, ha detto il francese sul test in Bahrain. “Sono sempre stato consapevole che in qualche modo fosse uno sport molto diverso e ho molte cose da imparare, ma la sfida mi motiverà.”

“Per i prossimi mesi il piano è fare qualche test in più e magari qualche gara in LMP2. Non c’è un piano chiaro in questo momento, ma la passione per le corse c’è. In questo momento voglio un po’ più di tempo per me l’anno prossimo, ma allo stesso tempo cercherò di preparare qualche nuova sfida.”

+ posts