F2 | Dal motocross all’E-Sports: Bolukbasi firma con Charouz

F2 | Dal motocross all’E-Sports: Bolukbasi firma con Charouz

12 Gennaio 2022 0 Di Nicola Cobucci

Cem Bolukbasi ha trovato il budget per passare in Formula 2 per il 2022 e ha firmato per guidare con Charouz Racing System.

Cem Bolukbasi ha firmato con Charouz per la stagione 2022. Il 23enne turco affronterà il suo secondo anno in monoposto, dopo aver ottenuto due vittorie e una pole in una stagione Euroformula part-time, oltre ad aver fatto una stagione nel Formula Regional Asian Championship, sempre nel 2021.

Ha vinto al debutto in Euroformula con Van Amersfoort Racing ed è arrivato quinto nella classifica finale. Il team VAR ha regalato a Bolukbasi il suo battesimo con una F2 nella giornata di test di Yas Marina il mese scorso, dopo aver testato anche una vecchia vettura GP2 a Brno.

“Sono davvero, davvero felice di unirmi a Charouz Racing System per la stagione di Formula 2 2022”, ha detto Bolukbasi.

“Ho lavorato così duramente per avere un’opportunità come questa e prima di tutto voglio ringraziare Charouz per aver riposto la loro fiducia in me, farò del mio meglio per onorarla. Ovviamente non vedo l’ora di salire in macchina per le sessioni di test, dopo il mio primo assaggio di una vecchia GP2 lo scorso anno. È il più vicino possibile a un’auto di F1 e sono pienamente determinato a dare il mio 110% per imparare a dominarla e dimostrare il mio potenziale come pilota.”

Cem Bolukbasi ha trovato il budget per passare in Formula 2 per il 2022 e ha firmato per guidare con Charouz Racing System.

“Inoltre non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la squadra, la stagione che ci aspetta sarà molto lunga e impegnativa e stabilire il miglior rapporto possibile con tutti i ragazzi sarà fondamentale per il risultato finale”.

Dopo aver corso nel motocross e poi una carriera nel kart che includeva il successo sui mini kart a casa e le corse in Europa a livello junior, Bolukbasi ha preso un lungo distacco dalle corse nel mondo reale ed è diventato un grande nome nelle corse sim.

I suoi exploit negli Esports includevano vittorie nella Formula 1 Esports Series ufficiale per AlphaTauri e nel GT iRacing World Championship, prima di tornare alle competizioni in pista tramite la GT4 europea nel 2019. Il suo debutto in monoposto è arrivato quell’anno nella Formula Renault Eurocup ad Hockenheim, e nel 2020 è stato campione di FR3.5 Esports.

In tre anni nel GT4 europeo, per un totale di 10 round, Bolukbasi ha conquistato la pole position assoluta e il podio condividendo un’auto di classe Pro-Am. Gli onori di classe includevano il secondo posto nel titolo 2020 e tre vittorie.

L’anno scorso ha anche fatto un cameo nella European Le Mans Series al Red Bull Ring ed è stato secondo nella classe LMP3.

“Siamo più che lieti di accogliere un pilota brillante come Cem nel nostro team di F2”, ha detto il proprietario del team Charouz Antonin Charouz.

“Sarà una nuova esperienza stimolante ed emozionante per lui, ma ha già dimostrato di avere i numeri per imparare velocemente e ottenere buoni risultati in alcune delle categorie feeder di F1 più competitive e difficili. Sarà una stagione lunga e difficile con 14 round e potrebbe essere qualcosa di cui può trarre vantaggio. Da parte nostra, faremo ovviamente tutto il possibile per fornirgli la macchina migliore e guidarlo nel suo percorso di apprendimento.”

+ posts