Verstappen: “Ci vuole fortuna per lottare per sette o otto titoli.”

Verstappen: “Ci vuole fortuna per lottare per sette o otto titoli.”

25 Gennaio 2022 0 Di Nicola Cobucci

Max Verstappen mette in evidenza il fattore fortuna quando si tratta di vincere sette o otto titoli. Il pilota della Red Bull sa già cosa vuol dire vincere un mondiale, ma ricorda che per essere campione così tante volte ci vuole un po’ di fortuna.

In Formula 1 lo sappiamo bene: puoi essere anche il pilota migliore del mondo, ma senza la giusta vettura, senza un team perfetto, non vinci. Max Verstappen l’ha sperimentato per anni sulla sua stessa pelle. 

Qualche giorno fa Christian Horner ha risposto a chi credeva che Max avesse vinto solo per la fortunata occasione di Abu Dhabi. Il boss della Red Bull ha ricordato che ci sono stati alcuni momenti della stagione in cui la fortuna non era dalla sua e a Yas Marina era il contrario.

Carlos Sainz è un altro pilota che crede che in Formula 1 la fortuna si equilibri per tutta la stagione.

Max Verstappen mette in evidenza il fattore fortuna quando si tratta di vincere sette o otto titoli. Il pilota della Red Bull sa già cosa vuol dire vincere un mondiale, ma ricorda che per essere campione così tante volte ci vuole un po' di fortuna.

Max sottolinea che avendo appena vinto un titolo di F1 ha già realizzato il suo sogno e che tutto ciò che arriverà è un extra. Inoltre, ricorda che c’è un grande fattore di fortuna nel vincere sette o otto volte un titolo in Formula 1.

“Tutto ciò che arriva ora è solo un bonus e me lo godrò. Hai bisogno di un po’ di fortuna per combattere per sette o otto titoli. Hai anche bisogno di un’auto dominante per farlo, quindi non sei sempre così fortunato o non sei in quell’epoca. A volte non succede”, ha detto Verstappen in un’intervista con il suo sponsor Car Next.

“Ho sempre voluto vincere un titolo e vediamo dove andremo da lì. Tutto quello che arriva ora è un extra, ma non significa niente”, ha aggiunto Max per chiudere.

+ posts