FE | FP2 – E-Prix Diriyah: Rowland si conferma al top, Bird è vicino.

FE | FP2 – E-Prix Diriyah: Rowland si conferma al top, Bird è vicino.

28 Gennaio 2022 0 Di Nicola Cobucci

Oliver Rowland ha chiuso in testa anche la seconda sessione di prove libere del Diriyah E-Prix.

Dopo aver chiuso il giovedì in testa, Oliver Rowland ha semplicemente ripreso da dove aveva finito. Il pilota inglese ha stabilito un 1’08.957 alla fine della sessione che gli è valso la vetta.

Robin Frijns era in lizza per un tempo migliore, ma un bloccaggio e il traffico non gli hanno permesso di esprimere a pieno il suo potenziale.

L’elevata evoluzione della pista verso la fine della sessione ha portato per la prima volta i tempi al di sotto del 1’10” questo fine settimana.

Mitch Evans è stato il primo a battere il record di Rowland nelle FP1, segnando un 1’10.479. Antonio Felix da Costa, ha poi battuto Evans ed è stato momentaneamente il più veloce prima che Pascal Wehrlein fosse il primo a scendere sotto l’1’10 e a segnare un 1’09.973.

Scrollandosi di dosso l’incidente delle FP1, Nyck de Vries ha recuperato il tempo perso e ha battuto il giro di Wehrlein, ma il suo compagno di scuderia Mercedes Stoffel Vandoorne è entrato negli ultimi 10 minuti come il pilota più veloce, dando quasi più due decimi a de Vries.

Oliver Rowland ha chiuso in testa anche la seconda sessione di prove libere del Diriyah E-Prix.

Edoardo Mortara, anche lui spinto dal propulsore Mercedes, è riuscito a strappare il controllo della sessione a Vandoorne, ma è stato subito battuto da Sergio Sette Camara di Dragon Penske.

Nick Cassidy è stato il prossimo a raccogliere il testimone, portando i tempi più vicini all’1’09, prima che Jake Dennis stabilisse un piacevole 1’09.000.

Ma alla fine a spuntarla è stata Rowland, che ha battuto di 15 millesimi Sam Bird. Dennis è rimasto terzo davanti a da Costa, mentre il lock-up di Frijns lo ha tenuto al quinto posto, oltre un decimo davanti a Wehrlein.

Vergne è stato il settimo più veloce davanti a Cassidy, mentre Maximilian Gunther si è piazzato nono davanti a Oliver Askew.

+ posts