Norris: “Sarà impossibile battere Mercedes e Red Bull”

Norris: “Sarà impossibile battere Mercedes e Red Bull”

10 Febbraio 2022 0 Di Redazione

Lando Norris ha dichiarato che, anche per questa stagione, per Mclaren sarà impossibile battere Mercedes e Red Bull.

Il giovane pilota di punta di Mclaren, Lando Norris, ha appena confermato l’estensione del suo contratto quadriennale con il team inglese. Si è detto detto felice di continuare a correre con la squadra di Woking; ha però affermato che Mclaren non potrà ancora competere con Mercedes e Red Bull. La sua vettura infatti sarà competitiva, per permettergli di avvicinarsi di più ai big, ma non abbastanza da competervi. Per lui, infatti, i team protagonisti della scorsa stagione saranno ancora molto più avanti di Mclaren.

Le dichiarazioni

“Non abbiamo idea di dove sarà contro qualsiasi altra squadra”, ha detto Norris. “Non c’è letteralmente nulla che possa dirci se stiamo andando bene, se stiamo andando male, a parte pettegolezzi e voci che potresti sentire tra le squadre o che potresti sentire da interviste o altro”.

Norris in Baharain

“Ho una forte fiducia in tutti in McLaren ora che stanno lavorando il più duramente possibile, stanno facendo il miglior lavoro possibile per continuare questo tipo di tendenza in cui siamo stati negli ultimi anni. Sia che ciò significhi che saltiamo di alcune posizioni, sia che ciò significhi che forse perdiamo un paio di posizioni, è proprio così. Ma questo non significa che penso a qualcosa di meno della squadra o altro, avrò comunque quella fede e quella fiducia” ha detto il giovane pilota inglese.

“Nel secondo, terzo, quarto anno, questo è il livello più alto ed è lì che arriveranno più opportunità per noi come squadra di ottenere di più” ha poi continuato. “Ho fiducia nella squadra per quest’anno. Se saremo in grado di vincere o meno le gare o il campionato quest’anno, penso, è una domanda molto lontana, qualcosa che dobbiamo solo aspettare e vedere”.

Lando Norris

“Ma sappiamo ancora che senza la galleria del vento, senza alcune cose che abbiamo ancora, essere in grado di battere squadre come Mercedes e Red Bull che si esibiscono a un livello così alto, è estremamente difficile e quasi impossibile a meno che tu non ‘ è così incredibile in ogni altra area che stai solo compensando per non avere una galleria del vento abbastanza buona. E non credo che siamo ancora a quel punto del tutto” ha poi terminato Norris.

+ posts