Vettel fiducioso dopo l’arrivo di Mike Krack

Vettel fiducioso dopo l’arrivo di Mike Krack

14 Febbraio 2022 0 Di Giosuè Vitiello

Sebastian Vettel ha dichiarato di essere felice di accogliere Mike Krack nel team, essendo egli un uomo di grande esperienza e talento.

L’addio prematuro dell’ormai ex team principal Otmar Szafnauer aveva creato più di qualche dubbio nella squadra britannica. Abbandonare il proprio team proprio poco prima dell’inizio di una nuova era non è rassicurante. Tuttavia, in Aston Martin hanno deciso di sostituire lo statunitense con Mike Krack: lussemburghese di origini, ha avuto esperienza in Formula 1, nel WEC e in Formula E. Peraltro Krack ha lavorato con Vettel nei suoi primi mesi da pilota nella massima categoria, nel 2008 quando il tedesco era in BMW. Il quattro volte campione del mondo si è detto felice e soddisfatto della scelta, anche se considera ancora una grave perdita quella di Szafnauer. Sebastian è sicuro che grazie all’esperienza Krack saprà indirizzare il team nella giusta direzione.

Sebastian Vettel ha dichiarato di essere felice di accogliere Mike Krack nel team, essendo egli un uomo di grande esperienza e talento.
La nuova AMR22 in pista a Silvertsone.

Di seguito le sue parole: “È passato un po’ di tempo da quando abbiamo lavorato insieme. Penso che lui sia andato per la sua strada, ha attraversato molte stazioni e ha imparato molto. Penso che questo sia successo anche a me. È così, è quello che succede a volte. Poi ci si incontra di nuovo. Spero che entrambi possiamo beneficiare l’uno dell’altro in questo senso. Credo che la squadra beneficerà assolutamente del suo atteggiamento, delle sue conoscenze. Non solo come ingegnere, ma penso che nel complesso abbia avuto un sacco di esperienze diverse. E credo che questo possa solo aiutarci ad allargare i nostri orizzonti in questo momento”.

Sebastian Vettel ha dichiarato di essere felice di accogliere Mike Krack nel team, essendo egli un uomo di grande esperienza e talento.

“Quando ho sentito il nome, sono stato molto rassicurato. Otmar ha fatto parte della squadra per molto tempo e naturalmente è un volto molto familiare. Ecco perché, in un certo senso, è una perdita per ora. Ma guardando al futuro, penso che saremo uniti come squadra e penso che Mike sia un uomo eccezionale. Ho avuto l’opportunità di lavorare con lui molti anni fa e ho buoni ricordi ed esperienze. Penso che sia maturato estremamente negli ultimi anni ed è sicuramente una grande risorsa per noi.”

Website | + posts