L’incendio sulla vettura di Gasly potrebbe indurre una penalità anticipata

L’incendio sulla vettura di Gasly potrebbe indurre una penalità anticipata

23 Marzo 2022 0 Di Ivan Mancini

Secondo quanto riporta Jody Egginton, l’incendio sulla monoposto di Gasly potrebbe aver danneggiato alcuni componenti importanti (batteria e ICE). Ciò si tradurrebbe con una penalità anticipata nel corso della stagione.
 

Un weekend da dimenticare per AlphaTauri e Pierre Gasly. Dopo la decima posizione in griglia di partenza conquistata al sabato, il pilota francese è stato incapace di terminare il Gran Premio del Bahrain, costretto a ritirare la vettura a poche tornate dal termine della gara. Oltre al danno, la beffa: le fiamme che si sono propagate nel posteriore della AT03 – e la polvere estinguente usata per domare l’incendio – potrebbero aver gravemente danneggiato alcuni componenti come la batteria e il motore termico, costringendo il pilota ad una penalità anticipata nel corso della stagione.

Intervistato al termine della gara, Pierre Gasly ha ammesso di non conoscere la natura del problema che si è verificato sulla sua monoposto. “Non sappiamo ancora quali parte siano state danneggiate. All’improvviso la macchina si è spenta e nell’abitacolo si sentiva un cattivo odore” ha ammesso il francese nella videointervista riportata dal sito formula1.com. “È stata una vera sfortuna perché fino a quel punto la gara era stata perfetta. Non c’era alcun presagio che qualcosa potesse andare storto. All’uscita della prima curva, l’auto si è semplicemente spenta. Poi è arrivata la ‘grigliata‘. Dopo il test eravamo così fiduciosi sull’affidabilità della monoposto poiché non abbiamo avuto il minimo problema. Questo sport ti riporta con i piedi per terra molto rapidamente” ha poi proseguito il pilota AlphaTauri.

Riguardo i danni e le conseguenze dell’incendio, Jody Egginton (direttore tecnico AlphaTauri) ha provato a fare il punto della situazione. “Sulla base dei dati a disposizione, abbiamo riscontrato un’avaria completa all’impianto elettrico. Sospettiamo che abbia qualcosa a che fare con la batteria, ma non ne siamo ancora del tutto sicuri. La macchina si è spenta all’improvviso: un attimo prima era in funzione, subito dopo no. Superficialmente possiamo dire che il danno è notevole, ma per analizzare nel dettaglio tutto ciò che è danneggiato, dobbiamo prenderci il nostro tempo“.

AlphaTauri Bahrain

Penso che dovremo cambiare almeno la sospensione posteriore, i cablaggi e la carena. Dobbiamo poi analizzare sia la batteria che il motore a combustione, poiché tutto è stato ricoperto di polvere estinguente. Nel peggiore dei casi, saranno necessari una nuova Power Unit e un telaio diverso”. Quest’ultima ipotesi, catastrofica, si tradurrebbe con una penalità anticipata. Secondo le normative, infatti, ogni pilota ha a disposizione solo due batterie e tre Power Unit (complete) da poter sostituire liberamente nel corso della stagione; al termine di questi, il pilota è costretto a scontare una penalità in griglia di partenza proporzionata al tipo di componente sostituito. La stagione di Gasly, quindi, potrebbe partire in salita dopo appena una gara.

+ posts