W Series | Miami – Gara 2: vince ancora Jamie Chadwick

W Series | Miami – Gara 2: vince ancora Jamie Chadwick

8 Maggio 2022 0 Di Sebastiano Vanzetta

Altra grande gara di Jamie Chadwick che vince anche Gara 2 davanti a Martì e Powell. Altro piccolo disastro, invece, per Emma Kimilainen.

Altra bella gara di Jamie Chadwick che passa mezz’ora in solitaria dopo essere scattata bene dalla prima casella e porta a casa un’altra vittoria dopo quella di ieri. Bella prestazione anche da parte di Nerea Martì, seconda dopo un bel duello nella prima metà di gara con Emma Kimilainen. Proprio la finlandese è vittima, all’ultimo giro, di un pasticcio di Alice Powell che nel tentativo di sorpassarla all’esterno di curva 17 la colpisce e la manda in testacoda, danneggiando anche la propria ala anteriore. L’inglese finisce 3a nonostante i danni mentre la Kimilainen solo 5a.

4a Belen Garcia, 5a come detto la Kimilainen e 6a Abbi Pulling dopo una grande seconda metà di gara. Chiudono la top 10 Beitska Visser, Sarah Moore, Marta Garcia e Chloe Chambers.

La gara

Nessun problema al via, con Emma Kimilainen subito aggressiva in curva 1 ma che non riesce a guadagnare la posizione su Nerea Martì. La finlandese tenta poi l’attacco all’interno ma va lunga e non conclude il sorpasso mentre Jamie Chadwick, vincitrice di Gara 1, prende spazio mettendo tra sé e la Martì un secondo già dopo il primo giro.

Si procede con le stesse posizioni fino a quando la Kimilainen non infila la Martì all’interno in curva 10 a 25 minuti dalla fine della corsa. La spagnola, però, non molla la presa e resta a meno di un secondo dalla rivale finlandese. Rientra ai box intanto la brasiliana Bruna Tommaselli per una foratura.

A 20 minuti dalla fine Nerea Martì restituisce il favore alla Kimilainen. La spagnola prende la scia alla finlandese nel rettilineo dopo curva 16 e in staccata per la 17 si butta tutta all’interno. La Kimilainen, però, si difende con una grande staccata, andando però larga e lasciando spazio alla rivale. La finalndese non demorde e ripassa la Martì dopo il rettilineo principale. La spagnola, però, qualche curva dopo restituisce il favore e ripassa la Kimilainen, dopo un bel duello che ha consentito anche a Alice Powell e a Belen Garcia di riavvicinarsi alle posizioni per il podio.

L’inglese infatti a un quarto d’ora dalla fine ci prova in curva 1 sulla Kimilainen tentanto di infilarla all’interno ma va lunga e la finlandese si riprende la posizione. Arriva anche la Garcia che tenta il sorpasso sulla Powell senza però riuscirci, consentendo a Beitske Visser e Sarah Moore di riavvicinarsi. La Moore, poi, attacca la Visser e si issa in 6a posizione.

Le tre davanti prendono un po’ di spazio dalla Powell in 4a posizione, segno che probabilmente hanno un passo migliore. A 10 minuti dalla fine la Martì si avvicina alla Chadwick, che però resiste tenendo la spagnola a un secondo. Più distante, invece, la Kimilainen che probabilmente paga l’aver forzato troppo nella prima parte di gara. La finlandese perde terreno e fa avvicinare la Powell e la Garcia. Anche Abbi Pulling, in 8a posizione, si riavvicina alla Visser e alla Moore. Prova il sorpasso sull’olandese e si prende la 7a posizione con un bell’attacco all’esterno.

La Chadwick, nel mentre, alza leggermente il ritmo e porta il suo distacco dalla Martì a 1.7 secondi. Bandiera nera con disco arancione per Tereza Babickova, che ha un problema all’ala anteriore che la costringe a fermarsi ai box. Lotta tra la Moore e la Pulling, con la prima che per difendersi va al bloccaggio prima della chicane, salvo poi, in curva 17, cedere all’attacco della rivale.

Anche la Visser attacca la Moore e prende la posizione, sempre in curva 17 allo scadere del tempo di gara. Alice Powell va all’attacco di Emma Kimilainen che le concede l’esterno. La Powell perde la macchina e due si toccano, con la Powell che rompe l’ala anteriore. La Kimilainen, finita in testacoda, perde la posizione anche su Belen Garcia e viene avvicinata anche dalla Pulling. L’incidente tra Powell e Kimilainen verrà investigato dopo la gara.

Lì davanti Jamie Chadwick vince anche Gara 2, davanti a Nerea Martì e a Alice Powell che, pur con l’ala danneggiata, termina sul gradino più basso del podio. 4a Belen Garcia mentre ancora una volta Emma Kimilainen vede la sua gara rovinata e termina solo 5a. Ritiro invece nelle fasi finali per Jessica Hawkins.

La classifica di fine gara

+ posts