Sprint Race 2023: anche Baku si propone

Sprint Race 2023: anche Baku si propone

16 Maggio 2022 0 Di Daniele Donzelli

Anche il GP dell’Azerbaijan potrebbe ospitare una Sprint Race nel corso del prossimo anno. Lo ha confermato il direttore del circuito Rahimov.

L’obiettivo dichiarato di Liberty Media è da tempo quello di portare più spettacolo e azione in pista. Una delle idee messe sul piatto è la Sprint Race, una mini gara del sabato che assegna punti e determina la griglia di partenza del GP della domenica. Dopo un test nel 2021, il piano era quello di aumentare il numero di Sprint quest’anno. Nonostante tutto però, anche in questa stagione le mini gare sono 3. A questo punto, Liberty Media punta al 2023, in cui le gare del sabato dovrebbero diventare 6.

La presenza della Sprint Race stravolge il format tradizionale del weekend, con le qualifiche spostate a venerdì sera. Questo spostamento garantisce 3 giorni di azione al massimo livello, mentre in un fine settimana classico il venerdì offre due sessioni di prove libere. Il weekend Sprint, quindi, non può che aiutare gli organizzatori in termini di incasso, e diversi circuiti si stanno proponendo per ospitare una gara Sprint. A questi, come confermano le parole del direttore del circuito Rahimov riportate da gpfans.com, si aggiunge anche Baku.

“Mi piacciono molto le sprint race, aggiungono molta azione al weekend. Fondamentalmente la sprint, non solo per Baku ma per tutti, porta sicuramente molti più spettatori al sabato rispetto ad una qualifica tradizionale, già solo perché si chiama gara” ha spiegato. “Questo vale specialmente per quei fans che non sono abituatissimi alla Formula 1. Quindi quando si dice di avere due gare, per le persone che non sanno la differenza tra una sprint race e una gara, questo aumenta la voglia di partecipare al weekend di sabato. La mini gara aumenterà il valore del biglietto, perché di fatto si compra il biglietto per 2 gare. Sarei felice di avere la sprint race qui a Baku il prossimo anno. Spero che saremo una di quelle gare che riusciranno ad ottenere un posto” ha dichiarato Rahimov.

Il direttore del circuito azero ha poi affermato di essere un grande sostenitore delle gare del sabato. Secondo lui, correre sempre con lo stesso identico format stanca gli spettatori dopo un po’ di tempo.

“Sono un grande fan delle sprint race, come ho detto” ha continuato. “Mi piace molto l’idea penso che sia un bene mescolare un po’ le carte durante la stagione. Dopo un po’, le persone si abituano troppo allo stesso format e perdono il loro interesse. Penso che quando arrivano cambiamenti come questo sia un bene per lo sport” ha concluso.

+ posts