F1 ha intenzione di aumentare a sei il numero di sprint race per il 2023.

F1 ha intenzione di aumentare a sei il numero di sprint race per il 2023.

24 Aprile 2022 0 Di Simone Vomiero

Dopo l’introduzione del format nel 2021, F1 ha riconfermato le sprint race questa stagione e ha intenzione di aumentarne il numero nel 2023.

Formula 1 ha intenzione di aumentare a sei il numero di sprint race per la stagione 2023. L’incremento di queste era stato già proposto per quest’anno, ma per motivi di costi molti team si opposero, bloccando l’iniziativa. Dopo la sprint di Imola però, Ross Brawn, direttore sportivo di F1, ha dichiarato che ha intenzione di spingere ancora di più l’anno prossimo. “Martedì vogliamo proporre l’aumento a sei il numero di sprint race” ha dichiarato il britannico. Egli crede che i team principal ora possano vedere il successo del format dopo la sua introduzione nel 2021. “Penso che con le auto della passata stagione il vero potenziale delle sprint race non si potesse esprimere, ma con le nuove vetture questo si può sprigionare”.

Dopo l'introduzione del format nel 2021, F1 ha riconfermato le sprint race questa stagione e ha intenzione di aumentarne il numero nel 2023.

“Sono ottimista che quest’anno tutti noteranno il valore di esse. C’è da ricordare con questo format anche il venerdì diventa emozionante. Con le qualifiche il venerdì i fan possono godere di tre giorni d’azione”. Brawn spera di poter aumentare il numero di sprint utilizzando la maggioranza semplice dei membri della Commissione F1( 25 voti su 30 ), invece della super-maggioranza ( 28 voti su 30 ), rendendo più difficile ai team la bocciatura dell’iniziativa. “Mi piacerebbe raggiungere le sei sprint race per l’anno prossimo. Dopo le tre gare di questa stagione vedremo se saranno necessarie modifiche al format” ha proseguito Brawn. “Ma preferirei solamente passare a sei gare, senza dover ricorrere a cambiamenti”. “L’aumento del numero di sprint race dovrà raggiungere la maggioranza semplice, mentre qualsiasi cambio di regolamento per le sprint race dovrà raggiungere la super maggioranza, per cui otto team dovranno votare a favore ( più 20 rappresentati FIA e FOM ). Quindi credo che la cosa importante da fare sia l’incremento di eventi. Così facendo in futuro ci sarà spazio per un evoluzione” ha concluso Ross Brawn.

+ posts