Lamborghini correrà nel WEC a partire dal 2024

Lamborghini correrà nel WEC a partire dal 2024

17 Maggio 2022 0 Di Sebastiano Vanzetta

Con un comunicato sul sito, Lamborghini ha ufficializzato l’impegno nello sviluppare una vettura di categoria Hypercar da portare in pista per la stagione 2024 del WEC.

È di stamattina il comunicato ufficiale di Lamborghini, con il quale il costruttore di Sant’Agata Bolognese si impegna a sviluppare una nuova vettura di classe LMDh, ovvero Hypercar, che dal 2024 scenderà in pista nel WEC, il World Endurance Championship e nell’IMSA WeatherTech Sports Car Championship.

Il comunicato

Nel comunicato si legge che Lamborghini, sotto la sua Squadra Corse, sta sviluppando una nuova vettura, come già detto, della classe Hypercar. L’intenzione è quella di arricchire il palmares delle vittorie nelle corse GT con vittorie come la 24 Ore di Le Mans, la 24 Ore di Daytona e la 12 Ore di Sebring.

Questo passo in uno dei gradini più alti del motorsport rappresenta un importante raggiungimento per Lamborghini” spiega nel comunicato il CEO Stephan Winkelmann. “Ci misureremo contro i migliori e sui circuiti più difficili. Da una parte ciò darà più visibilità al nostro programma nel motorsport, e dall’altra ci permetterà di testare nuove tecnologie. I nostri prototipi LMDh diventeranno i nostri più sofisticati centri di ricerca su quattro ruote”.

Infatti, l’approdo nella categoria Hypercar rappresenta per Lamborghini il primo esperimento di una vettura da corsa ibrida, perfetta per guidare la transizione del costruttore italiano verso una gamma di serie completamente ibrida entro fine 2024. Lamborghini continuerà comunque i suoi programmi nello Sport GT, nel Supertrofeo e nel GT3.

Anche Giorgio Sanna, capo del reparto Motorsport di Lamborghini ha commentato positivamente la decisione di sviluppare un prototipo Hypercar. “Sono veramente contento che Lamborghini abbia deciso di fare questo passo nella categoria delle LMDh. Giocherà un ruolo fondamentale per la nostra strategia Motorsport e ci darà l’opportunità unica di espandere la nostra attività e la nostra collaborazione i team e i piloti clienti”.

Soddisfazione generale

Entusiasta anche Pierre Fillon, presidente de l’Automobile Club de l’Ouest, che organizza ogni anno la 24 Ore di Le Mans. “È fantastico che Lamborghini abbia deciso di approdare nell’Endurance. La categoria Hypercar ha attratto costruttori da tutto il mondo. Presto celebreremo il centenario della 24 Ore di Le Mans e un’altra era d’oro della categoria sta iniziando. Sono pronto a godermela al massimo“.

Felice anche il presidente dell’IMSA John Doohan. “L’IMSA ha una lunga partnership con Lamborghini che risale alla creazione del Lamborghini Super Trofeo North America una decina d’anni fa e che sta continuando con successo con il programma GTD. Siamo orgogliosi che Lamborghini abbia confermato i suoi piani di sviluppo nell’IMSA a partire dal 2024 con il programma GTP e con le vetture prototipo. Avere un altro costruttore del loro calibro rafforza la piattaforma LMDh che abbiamo sviluppato assieme all’ACO, e non vediamo l’ora di vedere i prototipi Lamborghini nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship”.

Infine, ha commentato la notizia anche Frédéric Lequien, il CEO del campionato FIA WEC. “Siamo onorati che Lamborghini correrà nella categoria Hypercar del WEC a partire dal 2024. Lamborghini è un brand iconico ma non ha mai corso nella classe regina dell’Endurance. Entreranno nel WEC in un momento veramente eccitante per il campionato. Nel 2024 ci sarà una lineup di marchi eccezionale che correranno nella categoria Hypercar. La competizione sarà tosta ma non ci sono dubbi sul fatto che Lamborghini darà filo da torcere. Sono sempre stati molto vittoriosi in altre classi dell’Endurance e non vediamo l’ora che possano competere per la vittoria nelle gare più iconiche”.

+ posts