Horner rivela più dettagli sul piano di sviluppo della Red Bull.

Horner rivela più dettagli sul piano di sviluppo della Red Bull.

18 Maggio 2022 0 Di Davide Citterio

La Red Bull, secondo le indiscrezioni, dovrebbe portare dei nuovi aggiornamenti per il GP di Spagna. Christian Horner ha rivelato più informazioni sugli sviluppi futuri.

Secondo quanto detto da Helmut Marko, la Red Bull dovrebbe portare dei nuovi aggiornamenti, il cui scopo è diminuire il peso della RB18, a Barcellona.

Christian Horner, team principal della scuderia austriaca, ha ammesso che la diminuzione del peso della vettura resta la priorità; in quanto il team di Milton Keynes non vuole perdere il terreno guadagnato sulla Ferrari.

Vantaggio che la Red Bull ha accumulato dopo aver introdotto degli aggiornamenti ad Imola, che sono serviti a vincere i GP dell’Emilia Romagna e di Miami.

In cosa consistono gli sviluppi che verranno portati in Spagna?

Secondo Paolo Filisetti, analista tecnico e autore presso diverse testate giornalistiche, la RB18 sarà alleggerita di ben sette kilogrammi a Barcellona. Inoltre, verranno portate delle nuove migliorie dal punto di vista aerodinamico.

Horner afferma che, nonostante il gravoso peso del budget cap, sono attesi altri aggiornamenti in estate: “Avete visto a Imola quanto velocemente le cose possono muoversi e penso che abbiamo alcune gare interessanti in arrivo“, ha spiegato il team principal a Sky Sports F1.

“L’auto sta andando bene. Speriamo di avere alcuni sviluppi in arrivo, più avanti nell’estate, che ci aiuteranno, [poiché] dobbiamo risparmiare un po’ di peso.

“Dobbiamo migliorare nelle cose (curve) lente. Dobbiamo perdere un paio di chili dalla macchina; il degrado delle gomme è il risultato del peso.

“Sono tutti quei piccoli guadagni incrementali che insegui sempre.”

Come verrà portata avanti la lotta di sviluppo tra Red Bull e Ferrari?

Una, tra le domande fatte a Christian Horner, era incentrata sulla maggiore velocità di punta della Red Bull. Sostanzialmente, la richiesta era se la Ferrari potesse ridurre il carico aerodinamico per rispondere a questo svantaggio.

Horner ha risposto dicendo che si aspetta una sorta di “andirivieni” a seconda delle caratteristiche del circuito su cui si gareggerà.

“Penso che siamo entrati in questa campagna [di sviluppo] pensando a quello (velocità sui rettilinei) e penso, inoltre, che la Ferrari abbia progettato la propria vettura per ottimizzare un’altra area”, ha detto.

“Penso che [il vantaggio] si sposterà da circuito a circuito. Forse a Monaco avranno, ad esempio, un vantaggio significativo.

“Dobbiamo assicurarci di essere versatili con quel tipo di tracciati in arrivo”, ha concluso Horner.

Oltre alla battaglia in pista, sia di strategia che tra i piloti, vedremo anche una battaglia strategica riguardanti gli aggiornamenti. Di chi sarà la tattica migliore?

Christian Horner
+ posts