Russell si scusa con Sainz: “É stata tutta colpa mia.”

Russell si scusa con Sainz: “É stata tutta colpa mia.”

26 Ottobre 2022 0 Di Antonio Placentino

Subito dopo la fine del GP degli Stati Uniti, George Russell ha ammesso le sue colpe riguardo l’incidente che in partenza ha messo fuori dalla gara il pole-man Carlos Sainz. Per il pilota inglese, è stata una delle gare peggiori a livello personale, e tutto sembra essere partito dall’incidente in curva 1.

Carlos Sainz ha visto la sua gara terminare dopo una sola curva, causa lo scontro che ha coinvolto il pilota spagnolo e George Russell, che si è assunto le sue colpe riguardo lo scontro. Il contatto è avvenuto a bassa velocità, Sainz infatti è ripartito, ma è avvenuto in misura sufficiente da provocare un improvviso innalzamento delle temperature del motore. La direzione di gara ha penalizzato Russell con 5 secondi di penalità, che il pilota inglese ha scontato durante una sosta ai box.

russell si scontra con sainz.
Lo scontro tra George Russell e Carlos Sainz subito dopo la partenza del GP degli Stati Uniti.

Non è stata una delle migliori domeniche dell’anno per Russell, che dopo aver buttato fuori dalla gara il pilota della Ferrari, non ha mai trovato il ritmo per poter ambire al podio e ha chiuso in un’anonima quinta posizione. L’unica consolazione può essere quella di aver ottenuto il punto addizionale per il giro più veloce all’ultimo giro. George e la Mercedes erano convinti che la freccia d’argento dell’inglese non avesse subito nessun danno dopo il contatto con Sainz. Delle verifiche post-gara hanno in realtà evidenziato che l’ala di Russell fosse danneggiata.

Le parole di Russell dopo la gara

Russell ha commentato l’accaduto subito dopo la fine della gara: “Innanzitutto mi scuso con Carlos. Non è mai bello essere coinvolto in un incidente che rovina la gara di un altro pilota. Quando sono entrato in curva 1, ero concentrato sulle 3 auto attorno a me e pensavo che Carlos provasse a spostarsi all’esterno di Max. Ho frenato molto forte, e quando ho visto Carlos spostarsi sull’interno ci siamo scontrati. Potevo sicuramente evitare l’incidente“.

Carlos Sainz, pilota della Ferrari, e George Russell, pilota della Mercedes.


La gara di Russell non è stata così semplice: “Di lì in poi non è più stata una bella gara per me. Non ho mai avuto il ritmo, e il fatto di aver scoperto di aver avuto dei danni durante la gara un pò mi tranquillizza. Quando mi sono reso conto di non poter lottare per una posizione migliore, ho semplicemente cercato di portare la macchina al traguardo“.

+ posts