McLaren e la nuova tecnologia innovativa sulla vettura

McLaren e la nuova tecnologia innovativa sulla vettura

2 Marzo 2023 0 Di Francesco Zilli

Dopo l’ok della Formula 1, McLaren gareggerà dal GP del Bahrain con una particolare tecnologia sulla vettura.

La scuderia britannica aveva già sperimentato un innovazione al termine della scorsa stagione. Un pannello digitale dinamico per gli sponsor ai lati del casco del pilota.

McLaren sponsor

Una posizione strategica per la sponsorizzazione dei brand che collaborano con McLaren. Quì infatti i pannelli sono visibili dalla telecamera dell’onboard. Essendo dei pannelli digitali questi possono cambiare nel corso della gara, permettendo al team di stringere collaborazioni più interessanti e convenienti.

Abbiamo avuto un assaggio di questa particolarità già durante le prove libere del GP degli Stati Uniti dello scorso anno. McLaren non ha però continuato con questa soluzione per testare meglio la differenza di peso che causava questa novità.

L’amministratore delegato di Seamless Digital (azienda che produce questi pannelli digitali) Mark Turner, ha fatto sapere che un pannello singolo pesa solo 200 grammi.

Un altra novità che potrebbe essere introdotta da McLaren in futuro, potrebbe essere un pannello con tecnologia simile a quella già attuata sulla monoposto ma applicato sul casco. La particolarita di questa soluzione è che il display peserebbe soltanto 16 grammi, limitando al minimo i problemi di peso per la testa del pilota.

La storia di questa tecnologia nasce diversi anni fa, ai tempi della Manor Racing. Turner voleva trovare un modo per aiutare la scuderia a risolvere i suoi problemi con gli sponsor. Le loro vetture avevano grossi spazi vuoti sulla livrea, mai riempiti da partener commerciali.

Manor Racing

Mark voleva trovare un modo per monetizzare in modo diverso, senza dover dipendere da un singolo grosso brand. Una possibilità era quella di dedicare un solo spazio a più brand diversi e che potessero cambiare rapidamente.

Bisognava trovare una soluzione che potesse avere un grosso impatto ma al contempo causare un aumento di peso minimo possibile. E così è nata l’idea di questa nuova tecnologia, che McLaren userà per questa stagione.

Seguici sui nostri social:

Seguici su InstagramTelegramfuoripista.net e i nostri altri canali social per restare aggiornato su tutte le novità.

+ posts