Perché Fernando Alonso non ha attaccato Lance Stroll nel finale?

Perché Fernando Alonso non ha attaccato Lance Stroll nel finale?

5 Giugno 2023 0 Di Nicola Cobucci

Fernando Alonso afferma di essersi accontentato del settimo posto nel Gran Premio di Spagna dietro al compagno di squadra Lance Stroll per evitare di danneggiare la sua Aston Martin.

Fernando Alonso è partito nono in griglia dopo aver danneggiato il fondo della sua Aston Martin in qualifica. Si è fermato ai box per montare gomme dure nell’ultimo stint e ha superato Zhou Guanyu, Yuki Tsunoda ed Esteban Ocon fino a raggiungere il compagno di squadra al settimo posto.

Dopo aver chiuso a due secondi dal sesto posto di Stroll, Alonso ha detto alla sua radio che non avrebbe attaccato il suo compagno di squadra. Lo spagnolo ha detto alla squadra che avrebbe preso “zero rischi” negli ultimi giri della gara e ha tagliato la bandiera a scacchi a meno di un secondo da Stroll al settimo posto, il suo peggior risultato della stagione.

“Mancavano 10 giri alla fine, avevo gomme un po’ più fresche, ma giravo tipo uno o due decimi più veloce di lui, non di più”, ha detto Alonso ai media dopo la gara. “Non impazzirò. Ieri ho danneggiato un fondo, non volevo danneggiarne un altro oggi o che lui danneggiasse il fondo. Per noi è lo stesso: sesto e settimo, e settimo e sesto. Rimpiango il mio errore di ieri. Ho pensato tutta la notte se potessi riavvolgere e ripartire in qualifica, le cose sarebbero andate diversamente. Non posso farlo, quindi posso solo pensare ora in Canada e userò questa motivazione per un buon fine settimana in Canada.”

Fernando Alonso afferma di essersi accontentato del settimo posto nel Gran Premio di Spagna dietro al compagno di squadra Lance Stroll per evitare di danneggiare la sua Aston Martin.

Mancanza di ritmo

I 14 punti dell’Aston Martin nel fine settimana di Barcellona sono il minimo di qualsiasi round della stagione 2023 finora, consentendo alla Mercedes di passare davanti a loro al secondo posto nel campionato costruttori. Alonso ammette che la sua squadra semplicemente non è stata in grado di eguagliare il ritmo dei rivali sul Circuit de Catalunya.

“Penso che non avessimo il ritmo, quello era il problema più grande”, ha detto Alonso. “Non è che siamo stati sfortunati o strategie diverse, o qualcosa del genere. Siamo stati lenti rispetto alla Mercedes, lenti sulla morbida, lenti sulla dura e ci siamo concentrati solo su Alpine, AlphaTauri e mantenere il ritmo delle Ferrari.”

+ posts