F1 | Aston Martin: persi 50 milioni nel 2022!

F1 | Aston Martin: persi 50 milioni nel 2022!

29 Settembre 2023 0 Di Nicola Cobucci

Aston Martin ha avuto una chiusura di 2022 negativa, almeno per quanto riguarda l’aspetto economico. Il team di Silverstone, nonostante il fatturato in crescita, ha registrato un deficit di 53 milioni di sterline, quasi 9 milioni in più rispetto alla scorsa stagione.

Aston Martin ha reso pubblici i risultati finanziari per la stagione 2022. AMR GP Limited – l’entità sotto la quale opera il team – ha fatto registrare una perdita economica di 53 milioni di sterline. I dati riflettono un notevole incremento del fatturato ma anche dei costi, soprattutto quelli derivanti dall’entrata in vigore della nuova normativa sulle monoposto.

Il fatturato del team di Silverstone è stato pari a 188.728,00 sterline, rispetto alle 150.438 guadagnate nel 2021. Cioè più di 38 milioni in più. Tuttavia, il costo totale delle uscite, che comprende tutto ciò che la squadra ha speso per la competizione, è stato pari a 152.046.0000 rispetto ai 107.735,00 dell’anno precedente. A ciò dobbiamo aggiungere le spese amministrative e altre entrate, come i sussidi. Va notato che Aston Martin è in un processo di crescita come struttura di Formula 1 e ha aumentato significativamente il proprio personale e le proprie infrastrutture.

Le spese per il personale ammontano a 54.983.000, il 10% in più rispetto al 2021, poiché lo scorso anno l’organico è aumentato di 103 persone. Da 401 dipendenti a 504, con 81 persone dedicate all’amministrazione e 423 addetti alla progettazione, produzione e tecnici.

Da segnalare anche la costruzione di un nuovo stabilimento inaugurato quest’anno: al 31 dicembre 2021 l’Aston Martin si è impegnata a “effettuare una spesa in conto capitale di 64.989.490 milioni di dollari in relazione alla costruzione del Campus F1 dell’Aston Martin.”

Per quanto riguarda le questioni di marketing, il contributo al team di Formula 1 da parte della società Aston Martin Lagonda ammonta a 19.208.000 sterline, 844.000 in meno rispetto all’anno precedente. Da segnalare infine i rapporti con Falcon Racing Services per la fornitura dei servizi Lance Stroll. Nel 2022, Aston Martin ha pagato 1.835.000$, un importo di 225.000$ in meno rispetto al 2021. Allo stesso modo, Falcon ha contribuito con 1.125.000$ per questioni di sponsorizzazione. Tutto ciò lascia una perdita di 52.915.000 sterline, quasi 9 milioni in più rispetto al 2021, che si è tradotto in un deficit di 43.332.000.

Sul piano economico, quindi, i risultati dell’Aston Martin sono nettamente negativi. Bisogna però tenere conto della situazione attuale della squadra, immersa in un processo di crescita che richiede un grande investimento.

+ posts