F3 | Chi é Caio Collet – Nuovo pilota MP Motorsport

F3 | Chi é Caio Collet – Nuovo pilota MP Motorsport

11 Marzo 2021 2 Di Roberto Carli
Tempo di lettura: 4 Minuti

19 anni ad inizio aprile e già una Palmares interessante. Caio Collet è pronto a farsi trovare ai nastri di partenza con MP Motorsport nella prossima stagione di F3. La scuderia olandese lo ha scelto per fargli fare il vero salto di qualità. In seguito al Campionato di Formula Renault Eurocup sfiorato nel 2020, il brasiliano è motivato e le qualità sono sotto gli occhi di tutti. Possibile sorpresa del 2021.

Nato nel 2002 a San Paolo, paese Natale dei più grandi piloti brasiliani di Formula 1 e non solo, Caio Jotta Collet ha iniziato a correre all’età di 7 anni con i kart. Il giovane brasiliano cominciò con i Campionati nazionali nel 2013 e 2014, laureandosi in ambedue le occasioni vice-campione della categoria Junior. Caio si è fatto presto notare da chi ne sa, volando prima in America e successivamente in Europa, partecipando sia al WSK che all‘Europeo. I risultati non entusiasmanti nel Mondiale venivano equilibrati dagli ottimi piazzamenti nell’Europeo.

Prima dell’inizio della stagione 2016, Caio Collet firma un contratto con Birel ART Racing. Il primo sudamericano ad entrare a far parte del Team lombardo, noto per i grandi risultati ottenuti sia a livello kartistico, che con le monoposto. Collet inizia così l’avventura con Birel ART, che durerà sole 2 stagioni, prima del passaggio del brasiliano nelle monoposto. Come miglior risultato nel WSK, Caio ottiene un 4° posto nel 2016.

Collet e l’adattamento alle monoposto

Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018, Caio Collet, dopo svariati test, si presenta in griglia nella UAE F4. Il brasiliano prenderà parte a soli 2 Round, sugli 8 di cui si componeva il Campionato. Il suo bottino è sbalorditivo, in 6 gare Caio sale 5 volte sul podio, tra cui una volta sul gradino più alto. La sua fame di vittoria in quella stagione non finisce lì. Il brasiliano si laureerà infatti Campione della French F4 al debutto. 7 vittorie e 11 podi in 20 gare per lui nel 2018, a soli 16 anni. Il percorso di Caio Collet in quella che è la prima categoria propedeutica delle monoposto si concluse dopo una stagione. Non correrà più in F4, farà il salto.

Il brasiliano trova l’accordo con il Team R-ace GP per volare in tutta Europa disputando il Formula Renault Eurocup. Ad affiancarlo in quel 2019, Oscar Piastri e Alexander Smolyar. Il primo vincitore del Campionato di F3 2020 con Prema, il secondo a podio nella Sprint Race di Monza. Nonostante Caio fosse l’unico Rookie del Team, non sfigurò affatto, anzi. Non riuscì a trovare la vittoria nel 2019, ma salì per 6 volte sul podio, chiudendo con un 5° piazzamento finale, creando un distacco di più di 100 punti con Maini, secondo dei Rookie. Nella stagione passata è stato riconfermato da R-ace GP, dove ha potuto davvero mostrare le proprie qualità, conoscendo meglio categoria e tracciati. Secondo posto in classifica generale alle spalle di Victor Martins. A podio in 8 dei 10 Round disputati (11 piazzamenti nella Top3 totali in stagione), alzando in 5 occasioni la Coppa del vincitore.

L’opportunità con MP Motorsport

Nel febbraio di quest’anno, Caio Collet è stato ufficializzato dal Team MP, dando occasione al brasiliano di debuttare in F3. Nello stesso giorno è stato annunciato anche uno dei suoi 2 compagni di Team: proprio Victor Martins, lo stesso Martins con il quale ha battagliato per tutto il 2020 in Formula Renault.

Collet, in merito alla sua promozione ha dichiarato –Non vedo l’ora di iniziare la stagione. In Formula 3 hai una maggiore attenzione addosso e sarà importante ottenere ottime performance ogni weekend. E’ una serie molto competitiva con alcuni dei migliori piloti in circolazione. Sarà una battaglia dall’inizio alla fine, ma l’obiettivo è sempre quello di vincere il titolo”.

Queste le parole di uno dei Rookie più interessanti del 2021 in Formula 3. Possibile crack della prossima stagione?

Website | + posts