Zhou di UNI Virtuosi stacca il pass per la Pole…di Gara-3

Zhou di UNI Virtuosi stacca il pass per la Pole…di Gara-3

26 Marzo 2021 0 Di Roberto Carli

Su una pista molto scivolosa Guanyo Zhou , fa sua la prima sessione di qualifica della stagione in Bahrain e i 4 punti aggiuntivi destinati all’autore del miglior crono. Il suo tempo di 1:42.848 gli consentirà così di partire dal palo nella prestigiosa Feature Race della domenica. Con il nuovo format, a scattare dalla prima casella domani sarà il rookie David Beckmann di Charouz, 10° classificato quest’oggi.

Durante il primo stint della sessione UNI Virtuosi ha monopolizzato la prima fila, con il brasiliano Drugovich che ha fatto segnare un tempo di 1:43.3, poi battuto di soli 22 millesimi dal compagno Zhou. Il cinese ha effettuato un out-lap ad inizio sessione, per poi rimanere ai box una decina di minuti, prima di partire e prendersi la pole provvisoria. I primi 10 erano racchiusi in meno di un secondo.

Lundgaard di Art Grand Prix e Daruvala di Carlin si sono issati in 3ª e 4ª posizione, con Shwartzman ed il portacolori DAMS Armstrong ad inseguire. Primo dei rookie il compagno di Lundgaard e grande sorpresa del 2020 in F3 Theo Pourchaire, 8° a precedere Piastri, fresco vincitore della stessa Formula 3. A 10 minuti dal termine, tutti fuori per il 2° ed ultimo stint. Tutti partono per il giro di lancio, tutti tranne Shwartzman, che si ferma in uscita dall’ultima curva nel suo out-lap e costringe la direzione gara ad esporre la bandiera rossa, a 6 minuti dal termine della sessione. La monoposto del russo viene riportata ai box a spinta dai marshall. Il pilota Prema, non riuscirà più a ripartire.

2 sole cartucce da sparare alla ripartenza. Con la pista più veloce, Lundgaard abbassa subito il tempo del cinese, chiudendo il giro sotto il muro del 43. Proprio allo scadere, Zhou si riprende la Pole Position, di soli 3 millesimi sul danese, conquistando la terza partenza dal palo in carriera in F2. I 2 si spartiranno la quinta fila nella prima Sprint Race di domani mattina. Il brasiliano Drugovich non è riuscito a migliorare il proprio tempo di quanto bastava per balzare nelle prime 2 posizioni, chiudendo a 3 decimi dal compagno di Team. Al suo fianco domenica scatterà Dan Ticktum di Carlin, il cui primo stint lo aveva relegato in sesta posizione, ma è riuscito a migliorarsi di quasi 6 decimi nella seconda parte della sessione, risalendo fino in seconda fila.

Vips di Hitech ed il debuttante Verschoor, ultimo dei piloti confermati per la stagione 2021, si sono spartiti la terza fila, con un distacco di poco superiore al mezzo secondo dal tempo della Pole. Ci si poteva aspettare sicuramente qualcosa in più dall’indiano di Carlin Daruvala, che paga 2 decimi dal compagno. Ottimo Piastri al suo fianco in quarta fila, che scatterà dalla terza casella domani mattina. Lawson di Hitech e Beckmann di Charouz scatteranno così dalla prima fila in Gara-1, con il tedesco a beneficiare del nuovo format per la partenza dal palo.

Robert Shwartzman, dopo l’improvviso problema meccanico che lo ha tenuto fermo gli ultimi minuti della sessione, si è dovuto accasare in dodicesima posizione, preceduto da Pourchaire di Art. Il week-end del russo si prospetta in salita sin dal venerdì sera. Male gli italiani, sicuramente non aiutati dalla vettura di HWA, nettamente inferiore ai top Team di F2. Matteo Nannini è riuscito a scampare l’ultima fila, chiudendo 20° ad 1,9 secondi dalla vetta. Discorso diverso invece per Deledda, in difficoltà sin dai test, che chiude la griglia di partenza. Trai i 2 il solo Gianluca Petecof, ottima qualifica considerando il grande salto dalla Formula Regional alla ben più impegnativa F2.

Image

Chi sarà il primo vincitore di domani mattina?

Website | + posts