Imola: la Ferrari se ne va con felicità o rammarico?

Imola: la Ferrari se ne va con felicità o rammarico?

19 Aprile 2021 0 Di Federico Nacciarriti
Tempo di lettura: 3 Minuti

Quello di Imola è stato certamente un Gran Premio agrodolce per la Ferrari. Se da un lato infatti la 4° e la 5° posizione su un circuito completamente diverso dal Bahrain confermano l’ottimo lavoro svolto dalla scuderia di Maranello, il rammarico per non essere riusciti a centrare il podio è sicuramente tanto.

Queste le dichiarazioni post-gara dei 2 piloti e del team principal Mattia Binotto.

Charles Leclerc, 4° posto ad Imola:

“Quella di oggi è stata senza dubbio una gara molto interessante, anche se un po’ di rammarico mi resta perché ero in una posizione veramente buona prima che la bandiera rossa facesse scomparire tutto il vantaggio che ero stato capace di costruire nella prima parte di gara.

Alla ripartenza ho faticato perché eravamo vulnerabili sul dritto e abbiamo fatto fatica a difenderci dai nostri principali rivali. Sapevamo che sarebbe stato così perché avevamo preso la decisione di avere più carico aerodinamico sulla vettura per essere più veloci sul bagnato accettando il rischio di pagarlo sull’asciutto.

Nel complesso sono veramente contento della nostra prestazione di oggi e lascio Imola molto motivato. Ora stiamo lottando per posizioni più interessanti e questo è davvero positivo. Abbiamo lavorato duro e i frutti si vedono: se continueremo così presto ci giocheremo sempre i piazzamenti di vertice.”

Charles Leclerc sotto il diluvio di Imola

Carlos Sainz, 5° posto ad Imola:

“Una gara molto solida quella di oggi. Le condizioni alla partenza erano veramente difficili, con pochissima visibilità, ma mi sono gettato nella mischia e sono riuscito a recuperare parecchie posizioni. Mi sono ritrovato in una situazione sconosciuta, alla seconda gara con una vettura per me nuova e in condizioni di bagnato, ma ho deciso comunque di essere aggressivo , dopo un po’, sono riuscito a trovare il mio ritmo.

Così ho raccolto il risultato che volevo, anche se in qualche errore commesso qua e là ho perso del tempo. Il mio passo oggi era forte sul bagnato e molto costante sull’asciutto e questo mi rende felice perché mi sono sentito sempre a mio agio in abitacolo. Partire undicesimo e concludere quinto è un risultato decisamente incoraggiante.

Devo continuare a lavorare a testa bassa perché so che sto andando nella giusta direzione. Oggi sono riuscito a portare a casa un buon bottino di punti per il team e sono molto contento della prestazione complessiva della squadra.”

Carlos Sainz sotto il diluvio di Imola

Mattia Binotto, Team Principal

“Un risultato che conferma che il lavoro che stiamo facendo va nella direzione giusta. Il fatto di essere dispiaciuti di non aver piazzato almeno un pilota sul podio lo dimostra ulteriormente. In definitiva, credo che possiamo dire a ragion veduta che il bilancio di queste prime due gare sia positivo: era dalla seconda parte del 2019 che non portavamo entrambi i piloti in zona punti in due Gran Premi consecutivi.

Dobbiamo continuare su questa strada e dimostrare gara per gara di saperci migliorare. Non vedo l’ora di andare a Portimao per correre il prossimo Gran Premio!”

Mattia Binotto ad Imola

+ posts