Le pagelle (ironiche) del Gran Premio di Imola.

Le pagelle (ironiche) del Gran Premio di Imola.

20 Aprile 2021 0 Di Alberto Ghioni and Alessandro FDC
Tempo di lettura: 2 Minuti

Si è concluso Domenica il weekend di gara di Imola del 2021 ed è il momento di dare i numeri con le pagelle dei piloti. Attenzione: contiene un alto tasso di ironia

Verstappen: 10

Conoscendo la maledizione che lo affligge in Italia, il team lo persuade che si stia correndo il Gran Premio di San Marino. Liberato di questo peso, l’olandese non si fa troppi problemi e domina la gara, restituendo anche il favore a Hamilton per il sorpasso in Bahrain e facendo lui la parte di Lewis. “Get in there maxy!”

Max Verstappen ha vinto il Gran Premio dell'Emilia-Romagna di Formula 1- Il  Post

Hamilton: 9

Per solidarietà, decide di imitare il suo grande amico Sebastian Vettel piantandola muro su condizioni di pista miste. Non riuscendo a rompere definitivamente la macchina, a differenza del tedesco, sfortunato come pochi, riesce a ripartire e la bandiera rossa gli permette anche di andare a prendersi il podio direttamente dietro a Verstappen. A fine gara dichiara di aver lasciato vincere qualcun altro, anche se in realtà dentro rode perché nella gara di danni Seb ha fatto più punti. Tanto gentile e tanto onesto pare

Norris: 10

Dopo che la FIA gli ha tolto il giro buono in qualifica che gli avrebbe permesso di partire secondo, decide di mettere il latte al posto della benzina, trovando la miscela giusta per arrivare a podio. Memore della figura fatta con lo Champagne dopo il Gran premio di Italia, decide di stapparlo in modo umano: sia mai che i punti dati sulla mano siano detratti da quelli guadagnati in gara dalla FIA. Previdente

Lando Norris è il pilota del giorno del Gp Imola: Non pensavo di avere dei  tifosi

Leclerc: 8

Appena capisce di essere in seconda posizione con quella sottospecie di catorcio sottomarca della SF21 si emoziona talmente tanto da schiacciare il tasto che fa uscire la bandiera rossa. Quando rientra i box, per dispetto, il team gli sabota la radio mettendolo direttamente in contatto con Radio Montecarlo, dove il monegasco imbastisce su due piedi un programma di stand-up comedian: “Colui che arriva late show”. Multitasking

F1 | Ferrari, Charles Leclerc: “Presto arriveranno le soddisfazioni”

Sainz: 7

Decide di imitare il padre e passa più tempo per sterrato andando di traverso. Nonostante ciò, arriva 5° senza neanche rendersene conto. King del drift

Gasly: 5

In un giorno che a molti ricorda quello di Germania 2018, decide di imitare le sue imprese di quel weekend montando gomme da bagnato estremo quando tutti vanno su gomme intermedie o da asciutto. Il risultato, neanche a dirlo, è uguale, con tutti che lo superano e una coda di 1 chilometro sull’A1. Spartitraffico

Gasly: "Non sopporto i track-limits" - F1 Piloti - Formula 1 - Motorsport

Stroll: 4

Convinto che suo padre abbia comprato per lui la versione più corta del tracciato, decide di tagliare tutte le chicane disponibili. La FIA non è molto d’accordo e decide di penalizzarlo. I soldi (non) comprano tutto.

Bottas: 6

Sparisce in qualifica ed in gara, facendosi sostituire da un suo amico finlandese. Nel frattempo si scola due o tre birre all’ora in un pub di Rimini. Quando scopre che Russell ha tirato fuori dalla gara il suo amico, torna al paddock solo per menare l’inglese e per firmare ancora una volta il rinnovo contrattuale. Alla facciazza tua George.

f1-drive-to-survive 3 netflix valtteri bottas birra

Russell: 3

Capendo ormai l’andazzo in casa Mercedes, decide di prendersi il sedile di Bottas in pista… letteralmente, entrandogli direttamente nella pancia della macchina. Quando scende, si accorge dello scambio nel sedile della Mercedes, decide comunque di prendere a pugni il pilota in macchina, per par condicio. Epocale la lavata di shampoo di Toto Wolff subito dopo, si narra che il pilota sia ora biondo con riflessi rossi tendenti al vermiglio. Toto fashion style.

F1 | GP Imola, Russell: "Bottas non ha rispettato l'accordo. Una manovra di  quel tipo è pericolosa, poteva ucciderci"
+ posts
+ posts