FP3 GP Francia: un ottimo 1.31.300 rende SuperMax l’uomo da battere

FP3 GP Francia: un ottimo 1.31.300 rende SuperMax l’uomo da battere

19 Giugno 2021 0 Di Riccardo Frattarelli

Chiusa anche l’ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia. Nelle FP3 Verstappen trova un ottimo giro e detta il passo. Bottas c’è, ma occhio anche alle Ferrari.

Nonostante la poca iniziale attività in pista, le FP3 le guida Max con gomma rossa che conferma l’ottimo passo di venerdì. Bottas è veloce (1.32.047), anche più del 7 volte campione del mondo Hamilton (che paga poco più di due decimi di ritardo al finlandese). Lewis che non ha ancora trovato la quadra per spingere al massimo il suo bolide dopo il cambio di telaio.

Le Ferrari cercano il setup migliore possibile, e sembrano averlo trovato con Sainz. Lo spagnolo chiude con un insperato 3° posto, mentre Leclerc è solo 11°.

Ottimo giro per Sainz che gli vale il 3° posto

McLaren in ombra ma presenti. Norris chiude 5° con un tempo non lontano da quello di Sainz e Perez. Ricciardo è 10°.

Occhio alla mina vagante Gasly che in qualifica potrebbe impensierire chi gli è stato davanti nelle FP3 e nelle altre sessioni di libere. Il suo compagno di squadra Tsunoda si è visto cancellare più volte il tempo per tracklimits in curva 6, senza quindi trovare un buon tentativo cronometrato.

Le Alfa Romeo e le Aston Martin lotteranno per trovare i piccoli punti domenica, anche se il distacco dalle McLaren e dalle Alpine è netto. Ottimo il passo delle auto del team francese, soprattutto con Alonso (unico pilota del centro gruppo ad aver risparmiato due set di gomme medie per la gara, ipotizzando una strategia diversa dai diretti concorrenti).

Nelle retrovie Mazepin, costretto a rincorrere un più preciso Mick Schumacher, è autore di un grande bloccaggio con spiattellamento dell’anteriore destra in percorrenza di curva 2. Anonime anche le due Williams.

Mazepin blocca in curva 2

Di seguito i risultati delle FP3:

Classifica finale

+ posts