Honda ispezionerà la PU di Verstappen può essere riparata

Honda ispezionerà la PU di Verstappen può essere riparata

3 Agosto 2021 0 Di Ivan Mancini

I motoristi nipponici controlleranno se la PU danneggiata di Verstappen, sostituita prima dello scorso Gp di Ungheria, potrà essere riparata.
 

Alla vigilia del GP di Ungheria, Verstappen ha dovuto affrontare un ulteriore problema: la sua PU è stata sostituita dopo che gli ingegneri della Honda avevano riscontrato dei problemi. Il motore, che aveva subito un impatto di 51G, aveva funzionato senza problemi durante le prove libere del venerdì e sembrava essere a posto per il fine settimana. Tuttavia, sebbene i dati non mostrassero nulla di preoccupante, un’ispezione fisica dopo le qualifiche ha rivelato una crepa. Ovviamentee, sarebbe stato troppo rischioso usarlo anche per la gara.

La PU che i motoristi Honda ispezioneranno è la stessa che ha subito l'impatto a 51G durante il GP d'Inghilterra

 

Le parole di Tanabe

In casa Honda sono intenzionati ad analizzare la crepa della PU nel tentativo di donare una seconda vita al motore. Tanabe, direttore tecnico della Honda in F1, ha dichiarato ai microfoni di Autosport.com: “Lo rispediremo a Sakura [le strutture di ricerca e sviluppo Honda in Giappone, ndr] per verificare la situazione della crepa e la sua posizione. Possiamo quindi capire cosa accadrà in futuro e valutare se può essere riparato“.

Tanabe ha anche rivelato come Honda abbia scoperto le crepe soltanto dopo le qualifiche, senza che fossero state notate prima. “Dopo le qualifiche, abbiamo rimosso il cofano e il coperchio e le abbiamo trovate mentre controllavamo la PU” ha dichiarato Tanabe. “Avevamo controllato la stessa cosa prima delle qualifiche, ma non c’era alcuna anomalia. Quando però abbiamo controllato la PU dopo le qualifiche, c’erano delle crepe da dove fuoriusciva l’olio“. “Dato che non è possibile sostituire le parti, valuteremo se può essere riparato dall’esterno” ha sostenuto Tanabe, che ha sottolineato come il guasto non abbia comportato nessun crollo delle prestazioni, rendendo impossibile riconoscerlo attraverso i sensori.

Oltre a riportare in Giappone il motore di Verstappen, Tanabe ha affermato che anche il propulsore di Perez dovrà essere controllato; si teme infatti che la PU possa aver riportato dei danni dopo l’incidente subito in Ungheria. “Ci sono alcune anomalie nei dati, quindi ritengo che potrebbe essere abbastanza difficile continuare a usarlo in futuro” ha dichiarato Tanabe.

Perez coinvolto nell'incidente al primo giro del GP di Ungheria. Da stimare i danni sulla sua PU
+ posts