Si interrompono le trattative tra Andretti e Sauber

Si interrompono le trattative tra Andretti e Sauber

27 Ottobre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Le trattative tra Andretti Motorsport e Islero Investments AG per l’acquisizione di Sauber si sono interrotte dopo tre mesi di avanti e indietro. Svanisce l’ipotesi che Colton Herta possa debuttare in Formula 1 e il nome di Guanyu Zhou torna a risuonare.

Le voci sull’acquisto della Sauber riecheggiavano sempre più forti alle porte del Gran Premio degli Stati Uniti. Tuttavia, le ultime informazioni suggerivano che l’annuncio non sarebbe arrivato ad Austin. Ora, dopo il GP, il Corriere dello Sport rivela che le trattative sono state influenzate dalle voci trapelate all’inizio di questo mese e di conseguenza si sono interrotte.

Gli azionisti della Sauber sono sconvolti, ritenendo che la trattativa poteva svolgersi in modo più discreto in Europa. Svaniscono così le opzioni di un possibile approdo di Colton Herta in Formula 1, ma resta a rischio la posizione di Antonio Giovinazzi. Guanyu Zhou rimane una priorità per Fréderic Vasseur.

Le trattative tra Andretti Motorsport e Islero Investments AG per l'acquisizione di Sauber si sono interrotte dopo tre mesi di avanti e indietro. Svanisce l'ipotesi che Colton Herta possa debuttare in Formula 1 e il nome di Guanyu Zhou torna a risuonare.

“Alla fine, la trattativa tra Michael Andretti e l’Alfa Romeo è finita nella classica bolla di sapone. Sono circolate voci secondo cui l’acquisto sarebbe arrivato nel weekend del GP degli Stati Uniti. D’altronde, alla vigilia di Austin, è saltato tutto per aria. Le parti hanno abbandonato la trattativa”, si può leggere sul sito del giornale romano.

“I manager di Islero Investments sono molto irritati, a cominciare da chi la controlla, in particolare Finn Rausing, uno degli uomini più ricchi del pianeta.”

Antonio Giovinazzi, che in squadra si è distinto per un lavoro molto serio e solido, vede la sua posizione in pericolo. Vasseur ha una lista di possibili sostituti e in testa c’è Guanyu Zhou, molto attraente per via della ricca dote finanziaria che avrebbe portare e soprattutto per essere di nazionalità cinese. Seguono da lontano Oscar Piastri, attuale leader del campionato di Formula 2, e Robert Shwartzman, pilota russo della Ferrari Driver Academy.

+ posts