Bottas ammette: “Pensavo di aver preso la decisione giusta.”

Bottas ammette: “Pensavo di aver preso la decisione giusta.”

12 Novembre 2021 0 Di Nicola Cobucci

Valtteri Bottas fa autocritica ripensando alla partenza del Messico. Il finlandese, però, sottolinea di aver agito al meglio delle sue conoscenze.

Dopo le critiche, anche da parte di Mercedes stessa, sul suo comportamento dopo la partenza in Messico, il pilota della Mercedes Valtteri Bottas ha ammesso di aver probabilmente reso le cose troppo facili a Max Verstappen. Tuttavia, il pilota olandese sarebbe potuto uscire comunque da leader dopo la prima curva.

“Se devo essere onesto, è molto facile dire a posteriori che avrei potuto fare qualcosa di diverso”, dice Bottas: “In quel momento ho davvero pensato di aver preso la decisione giusta. Se ci ripenso, allora forse c’era un modo per bloccare Max o impedirgli di prendere la corsia esterna. Ma poi magari sarebbe passato all’interno. Non lo so.”

Valtteri Bottas fa autocritica ripensando alla partenza del Messico. Il finlandese, però, sottolinea di aver agito al meglio delle sue conoscenze.

Bottas aveva iniziato la gara in Messico dalla pole position, ma non era partito bene. Dal momento che Lewis Hamilton ha preso un’accelerazione significativamente migliore rispetto al finlandese accanto a lui, il campione del mondo si è affiancato al suo compagno di squadra invece di usare la sua scia.

Invece, è stato Verstappen, che ha sfruttato lo slancio sulla corsia esterna lasciata aperta da Bottas con una grandiosa manovra in curva 1. Lo stesso Bottas è stato toccato poco dopo da Daniel Ricciardo, mentre Verstappen si è allontanato.

Dopo la gara, Toto Wolff è stato critico nei confronti della manovra di Bottas e ha dichiarato di aver lasciato una “corsia degli autobus” per Verstappen. Hamilton era anche insoddisfatto del comportamento del suo compagno di squadra.

“Questa è solo una di quelle cose. In quel momento ho fatto del mio meglio, non posso fare di più”, dice Bottas, che ha esaminato più volte la situazione. “Se fossi di nuovo nella stessa situazione, forse potrei fare un lavoro migliore, ma forse no”, ha detto.

Il fatto che sia stato anche in pole position in Messico dà coraggio a Bottas per le restanti quattro gare della stagione. “Se riusciamo a ottenere una pole in Messico, non vedo alcun motivo per cui non possiamo lottare per ottenerla nelle ultime quattro gare”, spiega.

+ posts