Leclerc sull’episodio Hamilton-Verstappen: “Così il sorpasso all’esterno diventa difficile.”

Leclerc sull’episodio Hamilton-Verstappen: “Così il sorpasso all’esterno diventa difficile.”

19 Novembre 2021 1 Di Nicola Cobucci

Charles Leclerc cambierà il suo approccio quando battaglierà contro altri piloti se gli steward manterranno la loro decisione di non penalizzare Max Verstappen in Brasile.

Charles Leclerc ha ammesso che correrà in modo diverso con i piloti rivali se Max Verstappen eviterà una penalità per la sua difesa contro Lewis Hamilton nel Gran Premio del Brasile. Il mondo della F1 attende una decisione dagli steward.

Hamilton e Verstappen sono andati ruota a ruota nella gara dello scorso fine settimana, con Verstappen che ha costretto entrambi i piloti a raggiungere la via di fuga prima di continuare il loro scontro.

Mentre Verstappen è rimasto inizialmente impunito, all’inizio di questa settimana sono emerse le riprese del suo onboard, spingendo Mercedes a cercare una revisione dell’incidente, che si sta attualmente svolgendo in Qatar.

Charles Leclerc cambierà il suo approccio quando battaglierà contro altri piloti se gli steward manterranno la loro decisione di non penalizzare Max Verstappen in Brasile.

Se non verranno intraprese ulteriori azioni, Leclerc ha dichiarato che adatterà il suo approccio, come ha fatto dopo la sua battaglia con Verstappen in Austria nel 2019, quando l’olandese si è fatto strada nelle fasi finali e ha ottenuto la vittoria.

“Devi sempre adattarti a ogni situazione, a ogni decisione che stanno prendendo gli steward”, ha detto Leclerc a Motorsport.com  in vista del Gran Premio del Qatar di questo fine settimana.

“Non appena ho saputo che non era una penalità per Max in Austria, sono arrivato a Silverstone e ho cambiato la mia guida. Penso che sia un po’ lo stesso per ogni pilota, cercheremo sempre di correre al limite di quello che ci è permesso fare. Ed è quello che farò se nel caso queste cose saranno consentite.”

Charles Leclerc cambierà il suo approccio quando battaglierà contro altri piloti se gli steward manterranno la loro decisione di non penalizzare Max Verstappen in Brasile.

“L’Austria è stata un po’ diversa, dopodiché abbiamo potuto correre un po’ più duramente, il che penso sia stato un bene per la F1, per lo spettacolo. Questa situazione era un’altra. Lascerò agli steward vedere cosa ne pensano.”

Leclerc ha aggiunto che “non mi importa davvero” se Verstappen sia penalizzato, ma vuole semplicemente chiarezza per se stesso e per il resto del gruppo in futuro.

“Qualunque cosa sia consentita, allora voglio solo che sia chiaro come pilota. Questa è l’unica cosa che conta per me. Se questo è permesso, il sorpasso all’esterno sarà molto difficile. Ma sì, qualunque sia la situazione, la decisione è che adatterò la mia guida ad essa, quindi sto bene con entrambi” ha concluso il monegasco.

+ posts