Alfa Romeo continua con Kubica e lo sponsor Orlen per il 2022

Alfa Romeo continua con Kubica e lo sponsor Orlen per il 2022

24 Novembre 2021 0 Di Alessio Donzelli

Nella giornata di oggi è arrivato l’annuncio: l’Alfa Romeo, per il 2022, continuerà con Robert Kubica terzo pilota e con il title sponsor polacco PKN Orlen.

Dopo le ufficialità di Valtteri Bottas e Guanyu Zhou come piloti Alfa Romeo per il 2022, ecco un altro annuncio in casa Sauber. In mezzo ad un mare di novità, come le nuove monoposto ed il duo completamente inedito, spunta la conferma di Robert Kubica come pilota di riserva e di RKN Orlen come title sponsor.

Kubica, dopo il ritorno in Formula 1 nel 2019 con la Williams, è approdato in Alfa lo scorso anno, proprio come 3° pilota. In questa stagione ha avuto la possibilità di partecipare a 2 gare, in Olanda ed in Italia, a causa della positività al covid di Raikkonen; oltre a partecipare a varie sessioni di prove libere. Anche lo sponsor Orlen, azienda petrolifera polacca, è approdato in Alfa Romeo nel 2020, cavalcando l’onda del pilota connazionale.

Alfa Romeo, il ritorno di Kubica: “E' andata bene considerando il poco  tempo a disposizione” - F1
Kubica in azione a Zandvoort

I commenti di Kubica e Vasseur

Vorrei condividere con voi la notizia del proseguo della collaborazione con PKN ORLEN e della mia con Alfa Romeo Racing ORLEN. Sono molto contento del fatto che rappresenteremo la Polonia insieme nel vertice del motorsport”, ha detto Kubica.

“Senza dubbio, la stagione che sta arrivando sarà piena di sfide, ma speriamo che ci saranno molte gare interessanti e tante emozioni.”

Siamo lieti di estendere la nostra soddisfacente partnership con PKN Orlen, per il suo terzo anno. ORLEN è un marchio immediatamente riconoscibile in un mercato vasto e in crescita e si è dimostrato un fedele sostenitore della squadra; la loro presenza sottolinea e rafforza la nostra determinazione ad essere una delle squadre più allettanti nello sport per i marchi globali“, ha dichiarato Vasseur, Team Principal dell’Alfa Romeo, nelle parole raccolte da gpfans.com.

“La cosa più importante è che condividiamo l’impegno per il miglioramento costante, sia in pista che nel loro business, e siamo determinati a continuare a crescere insieme”, ha continuato il francese. “La loro campagna è stata delle migliori, raggiungendo i tifosi di tutta Europa e ampliando l’accesso alla squadra e al mondo della Formula 1 e non vediamo l’ora di svelare le prossime fasi di questo programma.”

Immagine

La stagione attuale si sta rivelando disastrosa per il team con sede a Hinwill. Gli 11 punti raccolti da Raikkonen e Giovinazzi sono la conseguenza di una vettura poco competitiva e di molte strategie sbagliate. L’Alfa Romeo occupa la 9° posizione nel campionato costruttori. Sembra difficile poter rimontare le 12 lunghezze che la separano dalla Williams nelle ultime 2 gare. Il 2022 deve essere perciò un punto di partenza per la Sauber: con delle monoposto ed una line-up completamente nuove; diventa importante il ruolo di Kubica da veterano, così come la solidità della partnership con Orlen.

+ posts