Seidl: “Era importante passare ai motori Mercedes già nel 2021”

Seidl: “Era importante passare ai motori Mercedes già nel 2021”

17 Dicembre 2021 0 Di corradopiogreggio

Dopo 7 anni di purgatorio, tra Honda e Renault, in questa stagione la McLaren è tornata al motore tedesco.

“Era importante avviare la nostra partnership con Mercedes quest’anno, prima che le nuove regole tecniche entrassero in vigore”, sottolinea il capo squadra Andreas Seidl.

“Questo ci mette in una posizione migliore per sviluppare un’auto completamente nuova per la prossima stagione, poiché conosciamo già il motore Mercedes. È stato un lavoro ben riuscito da entrambe le parti, noi siamo riusciti ad adattarci al motore senza troppe difficoltà, mentre la Mercedes ci ha fornito una power unit che si è dimostrato fantastico fin dalla prima accensione”.

Dopo 7 anni di purgatorio, tra Honda e Renault, in questa stagione la McLaren è tornata al motore tedesco.

Nonostante gli ottimi risultati raccolti durante tutta la stagione, con picchi altissimi tra i vari podi e la grande doppietta a Monza, rimane la delusione per il mancato terzo posto nel mondiale costruttori: “Quando sei stato al terzo posto per così tanto tempo nella stagione, è brutto perdere quella posizione per degli episodi sfortunati”

Riguardo alla distanza dai top team ha detto: “Abbiamo fatto un altro grande passo avanti con la vettura in termini di tempi sul giro in qualifica e in gara per avvicinarci a Mercedes e Red Bull.” In qualifica Norris è riuscito molto spesso a portare a casa grandissime prestazioni, mettendo la sua vettura quasi sempre in top 5 e ottenendo la pole position sul circuito russo di Sochi. Sempre riguardo alla lotta con le migliori scuderie ha detto: “Quest’anno siamo riusciti persino a sfidarli occasionalmente sulle piste che, diciamo, si adattano alla nostra macchina”, continua Seidl. E vede progressi anche in termini di affidabilità e forza operativa: “Abbiamo anche aumentato la costanza e la velocità dei pit-stop”.

Dopo 7 anni di purgatorio, tra Honda e Renault, in questa stagione la McLaren è tornata al motore tedesco.

Il team di Woking negli ultimi anni ha risalito la classifica e dopo il cambio del regolamento potrebbe dare ai suoi 2 piloti una macchina da titolo.

+ posts