Verstappen-Hamilton: solo rispetto oppure anche odio?

Verstappen-Hamilton: solo rispetto oppure anche odio?

17 Dicembre 2021 0 Di Giosuè Vitiello

Max Verstappen rivela che durante la stagione i due sono arrivati ad odiarsi l’un l’altro, ma che il rispetto non sia mai venuto meno.

La stagione 2021 di F1 è una di quelle che rimarranno indelebili nella storia, e il motivo è scontato: la rivalità tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Sono stati parecchi i momenti di frizione tra i due e non sono mancate le polemiche per alcune mosse al limite avvenute in pista. L’ olandese della Red Bull, in un’intervista alla BBC, ha rivelato come tra i due, nonostante il costante rispetto necessario per gareggiare nel modo più sicuro e corretto possibile, fossero nati attriti tali da scaturire odio reciproco.

Tuttavia, sempre Verstappen, ha dichiarato che ha apprezzato il gesto di rispetto dell’inglese appena terminata la gara. Dover accettare di perdere il mondiale che ti avrebbe consacrato come il più vincente di tutti i tempi, a una manciata di curve dalla bandiera a scacchi, avrebbe fatto malissimo a chiunque. Nonostante ciò Hamilton può consolarsi con la sua bacheca piena di trofei.

Max Verstappen rivela che durante la stagione i due sono arrivati  ad odiarsi l’un l’altro, ma che il rispetto non sia mai venuto meno.

Nella stessa intervista l’olandese della RedBull ha applaudito il rivale affermando che senza di lui non sarebbe mai potuta esistere una battaglia così feroce capace di mantenere i fans attaccati alla televisione fino all’ultimo metro dell’ultimo Gran Premio. Lo ringrazia di aver spinto il team RedBull a dare il meglio di sé e lavorare sodo ogni fine settimana.

Di seguito le sue dichiarazioni: “Ci si guarda negli occhi”, ha detto Verstappen alla BBC. “Non si dice molto, ma ci si relaziona molto e si apprezza molto la lotta. A volte ci siamo odiati, ma va bene così. Questo è lo spirito competitivo di entrambi. Lui è un pilota incredibile. Quello che è stato bello è che subito dopo la gara, è venuto da me. Abbiamo avuto i nostri momenti durante l’anno quando ci siamo scontrati, ma ci rispettiamo davvero a vicenda. Ci siamo spinti al limite. La maggior parte del tempo eravamo al massimo delle nostre potenzialità, di ciò che la macchina poteva fare. Anche le squadre erano sotto pressione per fare le scelte giuste. Dobbiamo sempre dare il meglio di noi stessi, altrimenti sapevamo che l’altro ci avrebbe battuto.”

Max Verstappen rivela che durante la stagione i due sono arrivati  ad odiarsi l’un l’altro, ma che il rispetto non sia mai venuto meno.
Monza, 2021.

“Possiamo guardarci indietro e apprezzarlo davvero. Deve essere stata incredibilmente dura per Lewis e la squadra, ma lui ha vinto sette titoli, quindi forse questo lo conforta in un certo senso”, ha aggiunto Verstappen.

“L’anno prossimo, sono sicuro che darà il meglio di sé, che è un livello molto, molto alto. Dipende da come sono le nostre auto, ma personalmente spero che la rivalità con Hamilton continui. È stato un concorrente incredibile. È stato un vero piacere guidare contro di lui”.

Website | + posts