Coulthard: Verstappen aveva un vantaggio psicologico su Hamilton

Coulthard: Verstappen aveva un vantaggio psicologico su Hamilton

28 Dicembre 2021 0 Di teclamocchetti

Secondo David Coulthard, esperto di Formula 1, Max Verstappen ha costruito un vantaggio psicologico su Lewis Hamilton nel corso della stagione.

David Coulthard ha affermato che Max Verstappen è stato in grado di entrare nella psiche di Hamilton. L’olandese si è costruito un vantaggio psicologico che lo ha aiutato soprattuto nei duelli ruota a ruota. I due contendenti al titolo si sono infatti scontrati molte volte nel corso della stagione, Max è riuscito ad imporsi la maggior parte delle volte sul suo avversario.

David Coulthard

Verstappen e Hamilton si sono scontrati subito a inizio stagione, hanno duellato in tutti i primi quattro appuntamenti. Si sono poi scontrati davvero durante il GP di Gran Bretagna a Silverston, quando Hamilton ha taccato Verstappen in curva Copse. Qui sono l’olandese è uscito di pista, a Monza si sono usciti disastrosamente entrambi, con la macchina di Verstappen finita sopra quella di Hamilton. Altre scintille in Brasile e nel caotico GP di Arabia Saudita. Il mondiale si è deciso ad Abu Dhabi, è proprio qui che, secondo Coulthard, Verstappen ha “attaccato psicologicamente” Hamilton. Nel combattimento all’ultima giro l’olandese ha messo a dura prova la psiche, ormai temprata, del sette volte campione del mondo.

Incidente tra Verstappen e Hamilton a Monza

“E’ [Max Verstappen] un essere umano eccezionale, un atleta eccezionale”, ha affermato Coulthard in un’intervista a Channel 4. “E’ brillante e divisivo. Chi altro sappiamo che è brillante e divisivo? Ayrton Senna e Michael Schumacher, solo per citare alcuni”.

“In tutta onestà con Lewis, è stato in grado di vincere una quantità incredibile di campionati del mondo in un modo pulito. Non ha davvero avuto troppe polemiche”, ha continuato Coulthard. “Con la potenza di Mercedes e Lewis, Max ha dovuto probabilmente venire con un approccio diverso. E’ il suo approccio, ogni volta che c’è una porta parzialmente aperta, lui ci andrà. E Lewis deve continuare ad aprire la porta perchè sa che sta arrivando, è questo nella psiche di Hamilton”.

Max Verstappen e Lewis Hamilton

“Verstappen è noto per il suo stile di guida offensivo che aveva diviso l’opinione. Probabilmente ha superato il limite a Jeddah e in Brasile, ma è stato ampiamente applaudito per i suoi sorpassi in frenata tardiva all’inizio del GP di Città del Messico e alla fine del GP di Abu Dhabi”, ha proseguito David Coultahrd.

“Max ha dovuto lottare per questo ed è stato un vincitore fino in fondo, saltando alcune delle formule inferiori per entrare in Formula 1”, ha detto Coulthard. “Non ha paura di nessuno. Non fa parte della sua psiche. La cosa che trovo più impressionante è che, se c’è un divario, lui ci prova. Non c’è nemmeno dubbio” ha concluso il vincitore di 13 gare in F1.

+ posts