Zak Brown felice della stagione 2021

Zak Brown felice della stagione 2021

15 Gennaio 2022 0 Di Giosuè Vitiello

Zak Brown ha dichiarato di essere soddisfatto dell’anno trascorso, anche se nel campionato costruttori sono retrocessi di una posizione.

Lo statunitense amministratore delegato del team McLaren ha recentemente dichiarato di aver gradito la scorsa annata, nonostante siano passati dal terzo al quarto posto. Il 2021 di McLaren ha due facce: una si chiama Lando Norris, la seconda Daniel Ricciardo. Il primo più costante, ha portato a casa ben quattro podi, mentre l’australiano non è stato protagonista di una grande stagione, nonostante la vittoria a Monza. Tuttavia Brown si dice soddisfatto e fiducioso per il futuro. Tra diciotto mesi sarà infatti disponibile una nuova galleria del vento per lo sviluppo della vettura 2024. Afferma che in estate hanno raccolto ben 550 milioni di sterline rientrando dalle perdite dovute alla pandemia.

Zak Brown ha dichiarato di essere soddisfatto dell'anno trascorso, anche se nel campionato costruttori sono retrocessi di una posizione.

Di seguito l’intervista integrale: “Abbiamo segnato più punti per gara rispetto all’anno scorso. Abbiamo avuto più podi rispetto all’anno scorso. Abbiamo ottenuto il nostro grande 1-2 a Monza. Abbiamo avuto la nostra pole in Russia. Purtroppo siamo scivolati al quarto posto. Penso che questo dimostri la natura di quanto sia competitivo questo sport. I pit-stop sono molto, molto migliorati. Tutto ciò che ci siamo prefissati all’inizio della stagione per continuare ad arrivare davanti, abbiamo migliorato tutti quegli obiettivi che ci eravamo prefissati, a parte il campionato costruttori. Penso che dobbiamo guardare indietro all’anno scorso e vederlo come un anno di grande successo e continuare a costruire su questo nel nostro viaggio per sperare di tornare a competere per il campionato del mondo in pochi anni”.

Zak Brown ha dichiarato di essere soddisfatto dell'anno trascorso, anche se nel campionato costruttori sono retrocessi di una posizione.

“Penso che siamo decisamente sulla buona strada in ogni aspetto”, ha commentato Brown. “Abbiamo tutte le persone al loro posto, sono tutte molto impegnate e firmate per il lungo termine, sia che si tratti di piloti di auto da corsa o di team principal o di ingegneri o progettisti di auto. Sono davvero contento della nostra gente, che è la cosa più importante. Come tutti sanno, abbiamo avuto delle sfide l’anno scorso dal punto di vista finanziario e quelle sono state tutte risolte. Ora stiamo impiegando le massime risorse per recuperare le nostre infrastrutture tecniche e stiamo rispettando il budget massimo, il tunnel del vento è in costruzione mentre parliamo, abbiamo nuovi camion per l’ingegneria e un nuovo simulatore in arrivo. Abbiamo un sacco di investimenti, quindi siamo finanziariamente molto sani, ed è tutto dietro di noi. E poi quest’anno in pista, vogliamo solo continuare ogni anno fino a quando avremo la nostra infrastruttura a posto, che purtroppo non sarà davvero fino alla stagione ’24, perché la nostra galleria del vento sarà attiva tra altri 18 mesi, ed è allora che si inizia a sviluppare la vettura ’24. Faremo il meglio con quello che abbiamo fino al ’24, quando potremo dire di avere tutto ciò di cui abbiamo bisogno”.

Website | + posts