Le frecce tricolori non se ne vanno!

Le frecce tricolori non se ne vanno!

26 Gennaio 2022 0 Di Davide Citterio

Liberty Media aveva deciso di cancellare ogni show militare per fini ambienti, ma sia le frecce tricolori italiane che le Red Arrows britanniche si esibiranno nelle rispettive nazioni.

La F1 ha annunciato che il tradizionale show delle frecce tricolori si potrà esibire come sempre nei Gran Premi italiani: Imola e Monza.

F1 | Addio alle Frecce Tricolori: per la Formula 1...inquinano troppo -  LiveGP.it

Questo chiarimento è arrivato dopo la decisione di Liberty Media di abolire gli show aeronautici ai fini di una maggiore sostenibilità. Il provvedimento è stato espresso anche agli organizzatori dei GP tramite un comunicato.

Quello della sostenibilità è un piano a cui la Formula Uno tiene veramente molto. Basti pensare all’obiettivo di raggiungere le zero emissioni nel 2030 e al cambio di motori del 2026.

Le linee guida derivano anche dalle indicazioni della Comunità Europea, con dei precisi obiettivi fissati al 2030. Tuttavia, ci sono delle eccezioni fatte per salvaguardare le tradizioni di lunga data, tra queste eccezioni rientrano le frecce tricolori italiane e le Red Arrows inglesi.

La stessa Formula Uno, tramite i canali social, ha comunicato la presenza sia delle frecce tricolori che delle Red Arrows nei loro Gran Premi nazionali, sottolineando la loro importanza negli eventi.

La decisione è sorta dopo il presunto stop e mira a chiudere alcune polemiche. Tra queste c’è quella di Geronimo La Russa, presidente dell’Autombil Club di Milano, che definisce lo spettacolo un orgoglio nazionale.

Le frecce tricolori resteranno e noi italiani non potremmo essere più felici!

+ posts