F2 | Test Bahrain Day 2 – Pomeriggio: Lawson conduce ancora una volta, segue Boschung.

F2 | Test Bahrain Day 2 – Pomeriggio: Lawson conduce ancora una volta, segue Boschung.

3 Marzo 2022 0 Di Tommaso Pelizza

Si è appena conclusa la seconda giornata di test di F2, con Liam Lawson che si trova ancora una volta al comando della classifica cronometrata.

Con il suo 1.41 e 623 di questo pomeriggio, il neozelandese Liam Lawson ha fatto segnare il giro più veloce di questi 2 giorni di test. Ancora una volta, come questa mattina, ci sono state delle interruzioni con bandiere rosse annesse.
Come era già previsto, con una temperatura dell’asfalto più fredda, i tempi della sessione pomeridiana sarebbero stati più bassi rispetto a quella mattutina.
Liam Lawson in quel del Bahrain ha “distrutto” la concorrenza, distaccando di quasi 5 decimi sia Boschung, che Theo Pourchaire, i piloti che si trovavano alle sue spalle. Theo è riuscito a raggiungere il suo miglior tempo di questi 2 giorni di test, a completare la top 8 sono il rookie Logan Sargeant su Carlin, i due piloti della Uni-Virtuosi Jack Doohan e Marino Sato, il brasiliano Drugovich su MP Motorsport e il rookie danese nonché compagno di Pourchaire Frederik Vesti.

Finisce la seconda giornata di test in Bahrain, con Lawson che si trova a comandare ancora una volta la classifica cronometrata di Sakhir...
Marino Sato sulla sua Virtuosi

Riassunto della sessione

Nei primi minuti, l’unico tempo abbastanza basso è quello del rookie della MP Motorsport Clément Novalak, che fa segnare un buon 1.45 e 756. La prima bandiera rossa non tarda ad arrivare, molti piloti non riescono a concludere i giri d’installazione e l’interruzione è di 25 minuti. Subito dopo la ripartenza, Ralph Boschung diventa il pilota più veloce della sessione, seguito da Vips e Drugovich, non troppo distanti dal tempo dello svizzero.

Arriva anche la seconda bandiera rossa, causata dal compagno di squadra di Vips; ovvero Marcus Armstrong, che si ferma a bordo-pista per problemi tecnici dopo aver completato solo 2 giri.

Dopo la seconda interruzione, esce in pista Liam Lawson, che comincia a mettere insieme diversi giri molto competitivi diventando il secondo pilota più veloce in pista. A 45 minuti dalla fine il compagno di squadra Sargeant fa segnare un 1.42 e 144, il nuovo tempo più veloce della sessione, mettendo quindi insieme un 1-2 Carlin sulla tabella cronometrata, prima dell’arrivo di Marino Sato, che separa i 2 Carlin mettendosi davanti a Lawson per 30 millesimi.
Il tempo passa e la fine della sessione si avvicina, con i tempi che si abbassano sempre di più e con Boschung e Drugovich che scivolano fuori dalla top 5. A 25 minuti dalla fine Boschung fa segnare un altro giro veloce, però Lawson è pronto a rispondere e tira fuori dal cilindro il già menzionato 1.41 e 623, superando il muro del 42 e andando a comandare la classifica cronometrata a fine sessione.

Classifica finale di giornata

Ecco la classifica completa di fine giornata:

Finisce la seconda giornata di test in Bahrain, con Lawson che si trova a comandare ancora una volta la classifica cronometrata di Sakhir...
+ posts