Horner: “Ho sollecitato Mercedes a prendere Hamilton nel 2012”

Horner: “Ho sollecitato Mercedes a prendere Hamilton nel 2012”

13 Marzo 2022 0 Di Giosuè Vitiello

Christian Horner in un’intervista ha affermato che Hamilton non era lontano a vestire la tuta della RedBull nel 2013.

Lewis Hamilton è il pilota più vincente della storia della Formula 1, sette titoli mondiali vinti di cui uno con McLaren e ben sei con Mercedes. Il suo trasferimento avvenne nel lontano 2013, quando abbandonò McLaren per approdare nel casa tedesca. La scelta si rivelò essere totalmente azzeccata: dopo un primo anno non troppo ricco di successi, con l’avvento dei motori ibridi la musica cambiò radicalmente. Christian Horner, attuale team principal della RedBull ha raccontato un retroscena clamoroso: fu proprio lui a spingere Mercedes a prendere il campione inglese nel 2013. La motivazione può sembrare ridicola, ma allora aveva senso: nel 2012 la casa austriaca si giocò il titolo con Ferrari e con McLaren, allora Mercedes non era assolutamente in grado di giocarsi il titolo, pertanto RedBull spinse il team di Brackley, in particolare Niki Lauda, a stipulare un contratto con l’inglese, non tenendo conto del fatto che con la nuova era avrebbero spazzato via la concorrenza.

Christian Horner in un'intervista ha affermato che Hamilton non era lontano a vestire la tuta della RedBull nel 2013.

“Lewis e io abbiamo avuto un paio di conversazioni nel corso degli anni. Dal 2010 al 2013, era molto desideroso di venire a guidare per la Red Bull. Avevamo Sebastian in quel periodo e avere due piloti alfa non avrebbe avuto senso. Stavamo combattendo contro la McLaren e nel 2012, avevano la macchina più veloce e sentivamo che Lewis in una McLaren sarebbe stato più di una minaccia che in una Mercedes. Ho incoraggiato Niki a spendere i soldi perché Lewis stava vacillando un po’. Sarebbe giusto dire che mi si è ritorto contro. Ad un certo punto, Lewis rallenterà o si fermerà e, naturalmente, avrà una sfida enorme con un giovane compagno di squadra molto competitivo e affamato quest’anno che sarà uno dei migliori piloti sulla griglia. George Russell è un talento fenomenale.”

Website | + posts