Alonso: “Siamo migliorati ma dobbiamo fare meglio”

Alonso: “Siamo migliorati ma dobbiamo fare meglio”

24 Marzo 2022 0 Di Giosuè Vitiello

Fernando Alonso ha parlato della gara di domenica scorsa affermando che i miglioramenti rispetto alla stagione passata ci sono stati.

Durante l’inverno giravano voci di un’Alpine non particolarmente competitiva, non solo dal punto di vista aerodinamica ma anche, e soprattutto, per quanto riguardava l’affidabilità del motore. Il team francese ha però smentito questi pregiudizi, scacciando un’aria negativa che si respirava sin dai test. In gara hanno infatti concluso in settima e nona posizione, risultato conseguito anche grazie al doppio ritiro Red Bull che ha permesso alla seconda Alpine, ovvero quella di Fernando Alonso di entrare in top-10. Proprio l’asturiano in un’intervista ha dichiarato di essere particolarmente contento dalla performance della macchina in quanto il gap tra la prima Alpine e il primo qualificato si è ridotto di ben 2 decimi rispetto allo scorso anno. Inoltre sono riusciti a conquistare un doppio posizionamento a punti che nell’edizione passata era mancato.

Fernando Alonso ha parlato della gara di domenica scorsa affermando che i miglioramenti rispetto all'anno scorso ci sono stati.

Entrambe le auto hanno segnato punti, che è la cosa principale per noi dalla prima gara. L’anno scorso non abbiamo segnato punti in Bahrain, quindi è già un miglioramento”, ha detto Alonso. “La competizione in F1 non è solo in pista, ma anche fuori dalla pista. A Enstone e Viry dobbiamo concentrarci su ciò che verrà e continuare a migliorare le nostre auto in modo da non rimanere dove siamo, ma fare passi avanti. La squadra sta lavorando molto duramente sia nelle fabbriche che in pista. È un piacere vedere che tutto si sta realizzando e sono molto felice di ciò che abbiamo raggiunto finora”, ha aggiunto lo spagnolo.

D’altra parte, Pat Fry ha evidenziato “l’affidabilità” della vettura sia in termini di telaio e l’unità di potenza e ha assicurato che hanno una “base solida” per lavorare. Ha anche rivelato che non ci saranno aggiornamenti in Arabia Saudita, ma Ocon sarà in grado di guidare il nuovo pontone di nuovo.

Website | + posts