Smedley: “Mercedes ritornerà, lo sviluppo è fondamentale”

Smedley: “Mercedes ritornerà, lo sviluppo è fondamentale”

4 Aprile 2022 0 Di Giosuè Vitiello

Smedley, consulente tecnico di Formula 1, ha dichiarato che la Mercedes grazie allo sviluppo tornerà ai vertici della classifica.

La Formula 1 di quest’anno ha già un pò definito i valori in campo mostrati dalle scuderie. Si può per esempio vedere come i motorizzati Ferrari abbiano fatto un passo in avanti rispetto alla passata stagione, a differenza di quelli motorizzati Mercedes che invece sono retrocesse nelle ultime posizioni della griglia. Nemmeno la stessa Mercedes è stata risparmiata da queste condizioni: un solo podio, peraltro abbastanza fortunoso, nelle prime due gare della stagione è un bottino troppo magro per una scuderia che ha vinto il titolo costruttori negli ultimi 8 anni. Sebbene essa si trovi seconda in campionato, dista ben 40 punti da Ferrari, mentre Red Bull dietro spinge non sembra rallentare. Molti esperti hanno parlato della situazione della casa tedesca e credono che tornerà prima o poi ai vertici della classifica: è semplicemente una questione di tempo. Il progetto della nuova W13 è ancora acerbo, la vettura soffre ancora un forte porpoising e risulta difficile trovare un assetto corretto.

Smedley, consulente tecnico di Formula 1, ha dichiarato che la Mercedes grazie allo sviluppo tornerà ai vertici della classifica.

In merito a ciò Rob Smedley ha dichiarato: “La Mercedes sarebbe la prima ad ammettere di non aver fatto una buona vettura. La Ferrari ha fatto un ottimo lavoro per salire di livello ed essere proprio lì con la Red Bull. Ma mi aspetterei che questo cambiasse ora più che in qualsiasi altro anno, dato che la gente trova grandi pezzi di prestazioni in molte aree diverse. La fase di sviluppo della vettura è in una fase così immatura, le auto cambieranno significativamente dalla prima gara alla gara finale… Ci sarà una curva di sviluppo molto, molto forte su quelle auto. Sarebbe stato sempre il caso che alcuni l’avrebbero azzeccata e altri l’avrebbero sbagliata. Penso che questo sia il bello, questo è certamente ciò che la Formula Uno sperava nel fare i grandi cambiamenti normativi, che si cambia l’ordine mondiale. Ma non solo si cambia, si può poi vedere una certa evoluzione nel corso della stagione.”

Website | + posts