Binotto: “Porpoising? Non capisco perché andiamo così veloci”

Binotto: “Porpoising? Non capisco perché andiamo così veloci”

1 Maggio 2022 0 Di Giosuè Vitiello

Mattia Binotto ha affermato di non capire la motivazione del perché il porpoising sulla Ferrari non influisca sulle prestazioni.

Questa è stata la stagione della rivoluzione aerodinamica delle monoposto di Formula 1. Tornati alle macchine ad effetto suolo abbiamo notato anche la presenza di alcuni fenomeni dovuti a questo principio aerodinamico. Tra questi svetta il porpoising: esso prevede il rimbalzo della macchina nei momenti di altissima velocità e rappresenta una grave problematica per tutti i team, o meglio per tutti i team tranne la Ferrari. La vettura di Maranello ha dimostrato più volte di esser competitiva anche con il cosiddetto “effetto delfino”, a differenza per esempio di Mercedes che è precipitata nelle prestazioni non solo ovviamente a causa del porpoising. In merito a ciò è intervenuto il team principal della Ferrari Mattia Binotto il quale più volte ha dichiarato di non capire come mai questo effetto non condizioni o influisca in parte sulla bontà della vettura.

Mattia Binotto ha riferito di non capire la motivazione del perché il porpoising sulla Ferrari non influisca sulle prestazioni.

E’ vero che ne stiamo ancora soffrendo, fin dall’inizio dei test invernali. Abbiamo svolto alcune azioni sulla macchina per cercare di mitigarlo, ma non è ancora stato affrontato e risolto. È sempre un compromesso tra cercare di risolverlo e rinunciare a qualche prestazione, oppure magari nel frattempo cerchi di avere un po’ di porpoising e di ottenere il meglio dalla tua macchina. Stiamo certamente cercando di sviluppare la vettura per affrontarla definitivamente perché non è la situazione ideale, sarebbe certamente più comodo per i nostri piloti arrivare in frenata senza tutto questo porpoising. Crediamo che sia un potenziale di sviluppo, o un potenziale di prestazioni da ottenere. Perché gli altri stanno soffrendo più di noi, non so se è vero o no. È dovuto al porpoising o no? Non lo so”.

Website | + posts