La Ferrari ha perso un’occasione con la Safety Car nel finale.

La Ferrari ha perso un’occasione con la Safety Car nel finale.

9 Maggio 2022 0 Di Nicola Cobucci

La Ferrari ha perso l’occasione di vincere il Gran Premio di Miami quando ha scelto di non far rientrare i propri piloti sotto regime di Safety Car, afferma Christian Horner.

Max Verstappen ha ottenuto la terza vittoria stagionale della Red Bull dopo aver superato il poleman Charles Leclerc. Tuttavia Horner crede che Leclerc poteva tornare in vantaggio se la Ferrari avesse cambiato le gomme quando è stata chiamata la Safety Car.

La gara è stata interrotta quando Pierre Gasly e Lando Norris si sono scontrati in curva otto. Inizialmente è stato attivato un periodo di Virtual Safety Car, successivamente è stata implementata la Safety Car.

Verstappen, in testa alla gara, è rimasto fuori, così come Leclerc dietro di lui e Carlos Sainz, terzo.

“La Ferrari ci ha lasciato leggermente fuori dai guai quando siamo passati da una Virtual Safety Car a una Safety Car completa”, ha affermato Horner. “Max aveva già superato l’ingresso ai box mentre la Ferrari avrebbe avuto una sosta libera e non l’hanno presa con nessuna delle loro vetture. Quindi ne siamo grati perché penso che se avessero montato le gomme morbide, oggi sarebbe stata una P3.”

La Ferrari ha perso l'occasione di vincere il Gran Premio di Miami quando ha scelto di non far rientrare i propri piloti sotto regime di Safety Car, afferma Christian Horner.

Perez, che aveva perso potenza a causa di un problema ai sensori, non è riuscito a superare Leclerc dopo aver cambiato le gomme ed è arrivato quarto. Leclerc ha attaccato brevemente Verstappen per il comando, ma non è riuscito a sopravanzarlo.

Horner ha detto che la vittoria di Verstappen è stata una notevole inversione di tendenza dopo il pessimo inizio per il fine settimana.

“Aver perso il tempo in pista venerdì, specialmente su un nuovo circuito, penso che questo ci abbia fatto male in qualifica”, ha detto. “Ma in gara ci sono stati diversi momenti chiave. Uno era la partenza e poi la gestione delle gomme, mettendo sotto pressione Charles, facendo quel sorpasso e poi controllando davvero la gara fino alla Safety Car. E poiché le tre zone DRS erano così potenti, è stato molto, molto difficile distaccarlo.”

La vittoria di Verstappen porta il gap da Leclerc in campionato a 19 punti.

+ posts