Un problema al turbo e all’MGU-H hanno costretto Leclerc al ritiro.

Un problema al turbo e all’MGU-H hanno costretto Leclerc al ritiro.

24 Maggio 2022 0 Di Nicola Cobucci

La Ferrari ha concluso le indagini sui problemi che hanno portato al ritiro di Charles Leclerc dal Gran Premio di Spagna.

Charles Leclerc era sulla buona strada per ottenere una comoda vittoria nel Gran Premio di Spagna. Tuttavia, la sua vettura ha perso improvvisamente potenza al 27esimo giro. Il pilota monegasco era in testa alla gara.

La Ferrari non ha avuto risposte immediate su cosa fosse andato storto con il propulsore domenica sera. Ha preferito attendere un’analisi adeguata presso lo stabilimento di Maranello.

Dopo aver rispedito la power unit rotta durante la notte, lunedì c’è stato tanto lavoro per smontare i componenti e andare a fondo di quello che è successo. Sia il turbo che l’MGU-H si sono danneggiati in modo irreparabile. Questo costringerà Leclerc a montare nuove componenti dalla prossima gara di Monaco.

Dalla Ferrari fanno sapere che “dopo aver esaminato la PU dell’auto di Leclerc, è stato riscontrato che il turbo e l’MGU-H sono danneggiati e non possono essere riparati.”

La Ferrari ha concluso le indagini sui problemi che hanno portato al ritiro di Charles Leclerc dal Gran Premio di Spagna.

“Tuttavia, dopo aver analizzato completamente il guasto e la sua causa, si ritengono soddisfatti che non si sia verificato a causa di un errore di progettazione o di un problema di affidabilità con queste due componenti o qualsiasi altro elemento della PU.”

L’affermazione della Ferrari suggerisce che il problema fosse quindi una tantum, causato o da circostanze esterne o dal modo in cui venivano utilizzate.

Il propulsore che Leclerc utilizzava in Spagna era il secondo della stagione. Per Monaco la Ferrari dovrà decidere se tornare ai componenti che usava all’inizio della stagione o montarne di nuovi.

Le regole della F1 limitano i piloti all’uso di sole tre MGU-H e turbo per l’intera stagione. La perdita definitiva di quelle parti così presto apre la possibilità di una potenziale penalità sulla griglia nel corso dell’anno.

La Ferrari ha spiegato dopo il ritiro di Leclerc in Spagna che durante la gara non c’erano stati avvisi di alcun problema.

Il team principal Mattia Binotto ha dichiarato: “È stato un problema improvviso. Penso che l’abbiamo imparato prima da Charles, poi alla radio, e infine dagli ingegneri che hanno esaminato i dati. Quindi è stato davvero improvviso.”

+ posts