Binotto rivela che l’affidabilità del motore è una preoccupazione.

Binotto rivela che l’affidabilità del motore è una preoccupazione.

28 Maggio 2022 0 Di Davide Citterio

Mattia Binotto ha ammesso che, all’interno della scuderia italiana, la preoccupazione riguardo all’affidabilità della Power Unit è costante.

In casa Ferrari, dopo il guasto avvenuto dell’MGU-H di Leclerc a Barcellona, la preoccupazione sull’affidabilità del motore è divenuta costante.

Nella giornata di venerdì, quando sono andate in scena le FP1, anche Mick Schumacher e Valtteri Bottas hanno riscontrato dei problemi alla PU. Più precisamente, entrambi i piloti hanno avuto dei guasti all’MGU-K che gli sono costati del tempo e un ricambio per la sessione successiva.

Inoltre, Bottas ha subito un guasto completo alla Power Unit nelle prove libere in Spagna.

Mattia Binotto, team principal della Ferrari, ha sottolineato che l’affidabilità resta un turbamento per la scuderia italiana: “L’affidabilità è sempre una preoccupazione“, ha spiegato ad Autosport.com. “Quando succede qualcosa, non è mai fantastico. Ci preoccupa, stiamo guardando cosa è successo e a volte hai spiegazioni chiare.

“Può essere causato da incidenti esterni, può essere causato da circostanze eccezionali. 

“L’affidabilità è stata un fattore chiave finora nel campionato, perché in Spagna abbiamo fallito e penso che anche la Red Bull abbia tre DNF. Noi ne abbiamo uno, anche i nostri team di clienti ne hanno uno.

“Quindi è una sfida, come con l’affidabilità delle prestazioni, [che] è certamente una grande sfida, e l’affidabilità quando hai dei problemi non è mai ovvio risolverli in breve tempo.

“Quindi sì, è una preoccupazione. Ma non significa che siamo troppo preoccupati, spero che Christian [Horner] lo sia più di me!

“Ma faremo del nostro meglio da qui alla fine della stagione. E speriamo che tutto sarà liscio e chiaro”.

Anche Frédéric Vasseur, team principal dell’Alfa Romeo (scuderia cliente della Ferrari) si è detto fiducioso del lavoro che svolgerà la scuderia di Maranello: “Questo è nelle mani della Ferrari e loro se ne stanno occupando. Non sono preoccupato, perché miglioreranno rapidamente la situazione.

Il guasto di Leclerc in Spagna

Come già detto prima, Leclerc ha avuto dei problemi all’MGU-H in Spagna. Mattia ha spiegato alcuni dettagli, senza entrare nello specifico, di cosa è successo e ha sottolineato di aver risolto i problemi: “Cosa posso dirti? Non molto. Abbiamo fatto un’analisi, abbiamo fallito e danneggiato sia il turbo che l’MGU-H, quindi non verranno riparati.

“Ovviamente, abbiamo trovato la causa principale. L’abbiamo risolto qui per Monaco e le prossime gare. E questo è tutto il dettaglio che racconterò”.

Leclerc a bordo della F1-75, GP di Monaco.
+ posts