Bottas è felice del passaggio in Alfa Romeo

Bottas è felice del passaggio in Alfa Romeo

7 Giugno 2022 0 Di Alessandro FDC

Valtteri Bottas sente di essere la “migliore versione di se stesso” da quando è entrato a far parte del team Alfa Romeo a inizio 2022.

bottas monaco 2022

Valtteri Bottas sembra essere un pilota rinato da quando è si è unito ad Alfa Romeo. Il finlandese si è infatti spesso qualificato per la Q3 per poi conquistare punti pesanti in gara.

Dopo aver avuto un 2021 difficile con Mercedes, il team campione del mondo, le prestazioni di Bottas sono state particolarmente buone dato che Alfa Romeo l’anno scorso lottava per le posizioni di rincalzo. Inoltre il nuovo compagno di squadra Guanyu Zhou non è riuscito a brillare come lui nel corso dei primi sette appuntamenti.

“L’atmosfera dell’Alfa Romeo è molto motivante”

“Penso che sia stato un ottimo inizio di stagione, sia per i tempi in qualifica che per le prestazioni in gara”, ha detto il finlandese.

“Mi trovo in un bel posto, nel quale posso davvero provare ad essere la versione migliore di me stesso e guidare come sento.”

“L’atmosfera nella squadra è davvero motivante: il duro lavoro delle persone mi spinge a dare il meglio. Sicuramente è stato un buon inizio di stagione. Ovviamente però ci sono ancora tanti aspetti sui quali dobbiamo migliorare”, ha detto Valtteri.

“Stiamo ancora lavorando sulle partenze in gara che non sono mai state spettacolari. Poi ci stiamo concentrando sulla stabilità alle alte velocità con la macchina. Non è il nostro problema principale, ma possiamo ancora migliorare su questo aspetto.”

bottas monaco 2022

Il team è al passo con gli sviluppi

La continuità dei risultati è anche dovuta dal fatto che Alfa Romeo, come i team di fascia alta, ha portato diversi aggiornamenti significativi alla macchina. Bottas è ovviamente entusiasta di vedere la propria squadra, in teoria da “centro gruppo”, tenere il passo dei migliori con lo sviluppo.

“È una grande motivazione per noi come squadra essere in grado di combattere, diciamo, con case più grandi. È davvero incoraggiante”, ha aggiunto.

“Riesco a percepire la motivazione della squadra. Analizziamo ogni singolo dettaglio per poter lottare con i top team”.

+ posts