Alonso e l’errore in Q1: c’è chi pensa l’abbia fatto di proposito.

Alonso e l’errore in Q1: c’è chi pensa l’abbia fatto di proposito.

14 Giugno 2022 0 Di Nicola Cobucci

Alex Albon si è lamentato di Fernando Alonso durante la Q1 a Baku. Il britannico-thailandese ha criticato lo spagnolo per essere stato troppo lento, il che ha minacciato direttamente le sue possibilità di segnare un tempo a fine sessione. Mark Webber crede che Alonso in qualche modo sia riuscito a farla franca dopo che il suo incidente in curva 15 non è stato indagato.

Alex Albon si è aperto in radio al termine della Q1 e si è lamentato con Alpine: “Devono penalizzarlo. Devono farlo. Stava andando piano apposta, era troppo ovvio quando è uscito di pista. È stato ridicolo. Ha frenato molto prima ed è andato fuori pista”, ha detto il pilota della Williams.

“Non sono sicuro di cosa stesse facendo Alonso lì e per quale tipo di scenario stesse cercando di prepararsi. Ma è sicuramente riuscito a farla franca”, ha detto Webber a Channel 4, nelle parole riportate da Planet F1.

Webber è rimasto colpito dal fatto che l’azione di Alonso abbia provocato una tale reazione da parte di Alex, un pilota di regola calmo. Il thailandese ha accusato Alonso di intromettersi e disturbare i suoi rivali.

Alex Albon si è lamentato di Fernando Alonso durante la Q1 a Baku. Il britannico-thailandese ha criticato lo spagnolo per essere stato troppo lento, il che ha minacciato direttamente le sue possibilità di segnare un tempo a fine sessione. Mark Webber crede che Alonso in qualche modo sia riuscito a farla franca dopo che il suo incidente in curva 15 non è stato indagato.

“Albon non parla normalmente, quindi era davvero frustrato, è il massimo di cui si è lamentato in tutte le volte che l’ho sentito in radio”, ha aggiunto Webber.

“Fernando può fare cose imprevedibili, ma ovviamente è un ragazzo di classe e ama ancora immischiarsi di tanto in tanto”, ha affermato Mark.

Fernando ha negato di aver deciso di uscire di pista di sua spontanea volontà. “Ho frenato in ritardo, non potevo fare la curva così ho preso la via di fuga. Anche la McLaren lo ha fatto in Q2, Sebastian pensava di poter fare la curva e ha rotto l’ala anteriore, quindi devi sempre prendere una decisione difficile in un decimo di secondo secondo”, ha detto lo spagnolo ad Autosport.

+ posts