Red Bull scarica Juri Vips dal suo programma riservato ai giovani.

Red Bull scarica Juri Vips dal suo programma riservato ai giovani.

28 Giugno 2022 0 Di Nicola Cobucci

La Red Bull ha scaricato Juri Vips dal suo Junior Team a seguito delle indagini avviate dopo gli insulti a sfondo razzisti pronunciati durante una live streaming la scorsa settimana.

Juri Vips, 21 anni, è stato il collaudatore ufficiale e pilota di riserva di Red Bull. Il pilota estone ha partecipato alla prima sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna al fianco di Max Verstappen.

“A seguito della sua indagine su un incidente online che ha coinvolto Juri Vips, Oracle Red Bull Racing ha risolto il contratto di Juri come collaudatore e pilota di riserva”, ha affermato il team in una nota. “La squadra non perdona nessuna forma di razzismo.”

Il filmato di Vips che gioca a Call of Duty in live streaming con il collega membro del Red Bull Junior Team Liam Lawson e altri è emerso la scorsa settimana. Ad un certo punto si sente la frase “bitch n*****”, in seguito alla quale molti dei giocatori hanno risposto: “Juri”.

La Red Bull ha scaricato Juri Vips dal suo Junior Team a seguito delle indagini avviate dopo gli insulti a sfondo razzisti pronunciati durante una live streaming la scorsa settimana.

La Red Bull ha inizialmente annunciato che Vips era stato sospeso dal suo ruolo nella squadra, a cui si è unito nel 2018. Vips ha rilasciato una dichiarazione la scorsa settimana in cui ha affermato di essersi “scusato senza riserve” per il commento. “Questo linguaggio è del tutto inaccettabile e non ritrae i valori e i principi che sostengo”, ha detto. “Sono profondamente dispiaciuto per le mie azioni e questo non è l’esempio che desidero dare.”

Doveva partecipare al round di Formula 2 di questo fine settimana per Hitech. Il team deve ancora confermare i suoi piani per il round di Silverstone, che inizierà una sequenza di otto gare di F2 a luglio.

+ posts